rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Vendita e Affitto

Trasformare la casa in un B&B: tutte le informazioni da conoscere

Cosa serve per aprire un B&B? Quali requisiti è necessario possedere? Ecco le informazioni principali

LECCE - Il B&B rappresenta una delle innovazioni che più hanno inciso nel mondo dell'economia turistica degli ultimi 10 anni. Questo vale sia per i consumatori del servizio ma anche per chi ha deciso di trasformare un appartamento di proprietà in uno spazio da affittare. 

Comodo, veloce, indicato per i periodi limitati di tempo: rappresenta una valida alternativa all'offerta alberghiera, che comunque si riferisce ad una fetta di mercato differente. 

B&B familare o imprenditoriale

Il Bed and Breakfast (letteralmente "letto e colazione") é una struttura ricettiva, derivata da una parte della propria casa gestita da privati e destinata all?ospitalità in modo occasionale.

La Regione Puglia pone una distinzione fra B&B non imprenditoriale (o familiare) e imprenditoriale: la prima tipologia riguarda le attività ricettive svolte in maniera non continuativa da chi, nella casa in cui abita, fornisce alloggio e prima colazione in non più di 3 camere e 9 posti letto, per un minimo di novanta e un massimo di duecentosettanta giorni l?anno. Per aprirlo non è neccesaria una partita iva o l'iscrizione nel registro delle imprese. Questo perché l'interruzione del servizio è prevista dopo un certo numero di giorni, anche non consecutivi, stabiliti dalla Regione. Secondo normativa, l?importante è che il titolare abiti nelle vicinanze della struttura o che comunque sia facilmente reperibile. E' bene sapere che pur essendo una gestione occasionale, è accettata la collaborazione di domestici.

Per il secondo tipo, ovvero il B&B imprenditoriale, il tetto consentito - invece - arriva a 6 camere e 18 posti letto. In tal caso il discorso cambia, essedo un'attività economica a tutti gli effetti. Dunque, sarà necessario apportare le pratiche di apertura che si profilano per le imprese del settore. 

Come aprire un B&B

Non esiste una normativa nazionale che legifera in materia, ma la responsabilità di fornire le indicazioni in merito è lasciata alle Regioni. Per aprire un B&B in Puglia è necessario presentare la SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività) al SUAP del Comune in cui ci si vuole dar vita all'attività. 

Di seguito è possibile scaricare i file adeguati in base alle proprie necessità. 

- SCIA B&B familiare: 01 SCIA B&B familiare-2

- SCIA B&B familiare allegato A: 02 SCIA B&B familiare - Allegato A-2

- SCIA  B&B imprenditoriale: 03 SCIA B&B imprenditoriale-2

- SCIA B&B imprenditoriale allegato B: 04 SCIA B&B imprenditoriale - Allegato A-2

Inoltre è essenziale consegnare al medesimo ufficio alcuni documenti:

- Documento di identità
- Codice fiscale del titolare
- Ubicazione della struttura
- Numero di posti letto e come sono distribuiti
- Servizi igienici a disposizione degli ospiti
- Eventuali servizi aggiuntivi
- Periodo di aperture e chiusura dell?attività

Successivamente, le pratiche verranno gestite dagli Uffici Turistici, che decideranno la classificazione della struttura, il monitoraggio e la comunicazione degli ospiti alle Autorità di Pubblica Sicurezza.

I requisiti necessari

La struttura deve rispondere ai requisiti urbanistico-edilizi, igienico-sanitari e di sicurezza che solitamente si richiedono alle abitazioni e riguardano in particolar modo gli impianti elettrici, a gas e di riscaldamento.

Il B&B può essere aperto in un appartamento condominiale, tranne se ci sono espliciti divieti nel regolamento, quindi meglio consultare quanto stabilito dal condominio.

Inoltre, l?appartamento deve mettere a disposizione al massimo 3/5 camere con una superficie di 14 mq per la camera doppia e 8 mq per la singola. In alcuni casi - per regioni differenti -  si richiedono degli arredi base come letto, armadio, comodini, lampade.

E' fondamentale che gli ospiti possano accedere alla loro stanza senza entrare in altre camere o servizi destinati ad altre persone. Superato un certo numero di posti letto, bisogna avere un bagno a uso esclusivo degli ospiti.

La pulizia dei locali deve essere fatta quotidianamente e all?arrivo di ogni nuovo ospite, mentre il cambio della biancheria non è regolamentato: solitamente deve avvenire almeno due volte a settimana.

La prima colazione - per un B&B classico - è sempre inclusa: si possono servire solo prodotti non manipolati, o al massimo da riscaldare. In alcuni casi la Regione può richiedere di servire esclusivamente alimenti che provengono dal territorio circostante.

Alcuni B&B a Lecce, dal web

- Piazza Argento, Zona Stazione

- Vico del Sole, Centro storico

- Nuove Barocche appartment, Zona centro

- Beddrhamia, Centro storico

- Belloluogo B&B, Nei pressi del Parco Belloluogo

Prodotti online

B&B Ora!

Bed & Breakfast di Successo

Letto struttura con piano in metallo

Armadio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasformare la casa in un B&B: tutte le informazioni da conoscere

LeccePrima è in caricamento