Puglia quante storie. Premiati i vincitori del concorso letterario

Si è tenuta domenica 26 gennaio, presso Icaro Space a Lecce, la cerimonia di premiazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Si è tenuta domenica 26 gennaio, presso Icaro Space a Lecce, la cerimonia di premiazione di Puglia quante storie, concorso letterario indetto dalla casa editrice I Libri di Icaro di Lecce. La serata si è aperta con il lancio ufficiale della quarta edizione della competizione che ha già ottenuto il patrocinio di Provincia di Taranto, Provincia e Comune di Foggia, Comune di Lecce, Provincia e Comune di Brindisi. Sono stati dunque svelati tutti i dettagli per partecipare al concorso rivolto agli amanti della scrittura a cui viene chiesto di ideare e scrivere un racconto breve, a tema libero, con l’unico obbligo di ambientarlo nel territorio pugliese.

Nella seconda parte della serata sono stati premiati i dieci autori selezionati, per “Puglia quante storie 3”, dalla giuria tecnica formata da esperti del settore letterario tra cui Fiorella Mastria, docente di lingue e culture straniere e presidente dell’associazione culturale InventiamoEventi, e Beppe Longo, giornalista e scrittore, i quali, hanno sottolineato con un loro intervento, la validità dell’iniziativa e hanno consegnato il diploma di merito ai partecipanti scelti.

I vincitori che compongono la decade di Puglia quante storie 3 sono: Federica Capozzo di Casamassima (BA) con “Radici nere”, Marco Sebastio di Taranto con “Il cantastorie di Otranto”, Letizia Rita Stefanelli di Neviano (LE) con “Vacanze al mare”, Giulia Reale di Novoli (LE) con “L’elisir della gioia”, Annalaura Littero di San Severo (FG) con “La terra dei non ricordi”, Silvia De Lorenzis di Galatina (LE) con “Il rumore del silenzio”, Maria Colagrossi di Lucera (FG) con “Incontrando silenzio”, Antonella Tamiano di Campi Salentina (LE) con “Anima blu”, Antonella Racano di Foggia con “Fotogrammi” ed Elisa Pastore di Nardò (LE) con “Santu Paulu”.

L’evento si è chiuso con la premiazione, da parte dell’editore Giorgia Meo, del vincitore assoluto, il cui racconto è risultato il più votato dai lettori, di Puglia quante storie 2. A guadagnarsi il primo posto, Alba Mazzarella di Manduria (TA) con “Giorno dopo giorno tra la terra e il cielo”, che si aggiudicata una targa, un premio in denaro e il gioiello esclusivo firmato da futuro Remoto Gioielli di Gianni de Benedittis. Secondo posto, invece, per Antonio Galati di San Cassiano di Lecce (LE) con “L’Apulia” e terzo per Silvia De Lorenzis di Galatina (LE) con “Ritorno alle origini”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento