Mercoledì, 4 Agosto 2021
Mostre

L’orafa Roberta Risolo e la stilista Barbara De Prezzo in una mostra ispirata a Maria d'Enghien

Una mostra unica nel suo genere, nata dalla fusione di due superbe artiste salentine, che si sono lasciate ispirare dall’elegante raffinatezza e temeraria audacia della contessa Maria d’Enghien. Come sede della mostra, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, nell’ambito di Itinerario rosa 2014, il castello di Carlo V

LECCE – Una mostra unica nel suo genere, nata dalla fusione di due superbe artiste salentine: l’orafa Roberta Risolo e la stilista Barbara De Prezzo (Barbaratelier), che si sono lasciate ispirare dall’elegante raffinatezza e temeraria audacia della contessa protofemminista Maria d’Enghien. Come sede della mostra, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, nell’ambito di Itinerario rosa 2014, le due creatrici hanno scelto la suggestiva cornice del castello Carlo V nel capoluogo salentino.

Un’esposizione ispirata, come detto, alla regina consorte di Napoli e contessa di Lecce Maria d’Enghien. Un personaggio che ha legato la sua figura leggendaria a una modernità che dal Medioevo è giunta fino ai nostri giorni, influenzando mode, tendenze e pensiero filosofico.. Le splendide e originali creazioni, ispirate alla storia di quest’eroina e alla provincia leccese, ai paesaggi architettonici che durante il suo regno ha donato al Salento, alle linee gotiche e armoniose delle opere di cui fu committente, come quelle della Basilica di Santa Caterina, sublimano due delle arti che la stessa contessa portò all’eccellenza nel nostro territorio: moda e oreficeria.

Creazioni uniche, frutto del talento e dell’ingegno di due audaci e visionarie artiste e artigiane salentine, che hanno sapientemente coniugato storia e innovazione, indipendenza e romanticismo, audacia e tradizione. Un armonico connubio di due arti che si completano vicendevolmente, a disposizione dei visitatori nel percorso predisposto all’interno di Itinerario Rosa 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’orafa Roberta Risolo e la stilista Barbara De Prezzo in una mostra ispirata a Maria d'Enghien

LeccePrima è in caricamento