Formare e certificare gli esperti di cybersecurity

Accordo tra Palo Alto Networks e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Salento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il tema della cybersecurity è diventato centrale ormai in tutti i settori produttivi: i dati viaggiano nelle reti delle pubbliche amministrazioni e delle aziende, per cui proteggersi è diventato oltre che un dovere, una necessità. Le cronache parlano quotidianamente di attacchi che mirano a ottenere dati e informazioni, con una crescita esponenziale dei rischi per la privacy e la sicurezza ai quali sono esposti ogni giorno aziende ed enti pubblici.

I cyber attacchi possono colpire chiunque faccia affidamento su applicazioni, dispositivi e sistemi collegati alla rete. Rapidamente il mercato del lavoro ha reagito andando alla ricerca di specifiche figure professionali che possano supportare pubbliche amministrazioni e aziende nelle attività di sicurezza attiva, ma la carenza di competenze specializzate è ancora notevole. È quindi divenuto essenziale formare delle figure professionali in grado di implementare architetture informatiche solide e aggiornate “allo stato dell’arte”, per prevenire e arginare i cyber-attacchi.

In quest’ottica il Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Salento, già attivo come nodo locale del Laboratorio Nazionale di CyberSecurity del CINI (nell’ambito del quale partecipa alla competizione nazionale CyberChallenge), ha voluto stringere un accordo di collaborazione con Palo Alto Network, azienda leader mondiale nella CyberSecurity, per implementare una “Academy” sui suoi prodotti e soluzioni.

La “Palo Alto Academy@Unisalento” sarà ospitata nei locali del CyberSecurity Research Laboratory e supportata dal personale universitario che fa parte del laboraotio. Questo consentirà di attivare corsi di alta formazione e di ottenere certificazioni riconosciute a livello globale nel mondo del lavoro. I corsi saranno accessibili gratuitamente a studenti e personale dell’Università del Salento e Palo Alto metterà a disposizione “pro-bono” dell’Academy, tutte le apparecchiature hardware e i software necessari. Per info e per conoscere la data di attivazione dei corsi: crlab@unisalento.it

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento