Elezioni Politiche 2013

In corsa per il Parlamento, per portare a Roma le istanze di Terra d'Otranto

Si pone questo obiettivo il sindaco di Giurdignano, Donato Fanciullo, che ieri ha presentato la propria candidatura alla Camera dei Deputati per il Pdl. Ventiduesimo in lista, sarà eletto in caso di successo del centrodestra

GIURDIGNANO - Una scelta territoriale nell'ottica di portare le istanze di Terra d'Otranto nel prossimo Parlamento italiano. C'è questo alla base della decisione di Donato Fanciullo, primo cittadino di Giurdignano, che ha accettato la candidatura nelle file del Pdl alla Camera dei Deputati.

Nell'assemblea di inizio campagna elettorale, convocata nel Palazzo Baronale, rinnovato da un recente intervento di ristrutturazione, Fanciullo ha rappresentato il percorso di impegno alla guida dell'ente comunale in questi anni, spiegando i motivi che lo hanno convinto a lanciarsi in questa sfida.

Collocato per via delle liste bloccate della notoria legge elettorale, diventata famosa col termine di "porcellum", alla ventiduesima posizione, Fanciullo ha possibilità di accedere alla Camera, nella eventualità della vittoria del Pdl. A dar sostegno al primo cittadino di Giurdignano, anche il collega sindaco di Minervino, Ettore Caroppo, che ha tenuto il battesimo di questa campagna elettorale, appena iniziata.

Fanciullo è uno dei volti nuovi, di amministratori locali inseriti nelle liste del centrodestra e che dovrebbero, stando alle attese dei vertici, rafforzare la partecipazione dei territori alle politiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In corsa per il Parlamento, per portare a Roma le istanze di Terra d'Otranto

LeccePrima è in caricamento