rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

M5S magliese contrario al megaimpianto di compostaggio a Melpignano

È da qualche giorno notizia di dominio pubblico che il comune di Melpignano abbia dato la propria disponibilità alla realizzazione di un impianto di compostaggio di tipo industriale per lo smaltimento dei rifiuti urbani, da realizzare alle porte di Maglie anche se in territorio melpignanese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

È da qualche giorno notizia di dominio pubblico che il comune di Melpignano abbia dato la propria disponibilità alla realizzazione di un impianto di compostaggio di tipo industriale per lo smaltimento dei rifiuti urbani, da realizzare alle porte di Maglie anche se in territorio melpignanese (zona Maglie 90). L'univoca risposta del M5S magliese al progetto e a coloro che ne sostengono la necessarietà è che un megaimpianto di compostaggio alle porte di Maglie NON LO VOGLIAMO!

E non lo vogliamo nemmeno in qualsiasi altra parte del territorio giacché il nostro non è un capriccio di mera tutela del proprio "giardino" ma è qualcosa di molto più ampio che ha a che fare con il sogno di una sostenibilità globale realmente attuata: sarebbe comunque catastrofico avere una nuova discarica anche se non dovesse essere realizzata in territorio magliese. Tanto più catastrofico se consideriamo quello che poi potranno diventare impianti del genere: abbiamo già ampia esperienza di come dietro queste attività se ne possano celare altre, ad esempio centrali a biogas o altro di estremamente impattante dal punto di vista ambientale.

Con forza anzi siamo convinti che se realmente vogliamo risolvere il problema dello smaltimento rifiuti, abbiamo la necessità di compiere immediatamente un primo passo verso un cammino virtuoso per giungere ad un impatto dei rifiuti pari a zero. Condividiamo la pratica del compostaggio ma siamo dell'idea che debba essere strutturata a livello domestico e/o di comunità, e non su scala industriale attraverso impianti che aumenterebbero i rischi per la salute pubblica: non dimentichiamo che l'Istituto Superiore di Sanità ha parlato di "triangolo della morte" in relazione alla zona tra Galatina, Maglie e Otranto, nella quale si rileva il record italiano di tumori al polmone secondo i dati del 2013.

Non solo: a causa dei suoi alti costi realizzativi e gestionali, un impianto del genere potrebbe avere la necessita di associare altre attività altamente rischiose (come la produzione di biogas) per rendere attivo il proprio business.
Per dare un'idea dei costi di un moderno impianto di compostaggio, si consideri che per costruire un impianto in grado di trattare 25.000 t/anno di rifiuti servendo un bacino di utenza di 400.000 abitanti, il costo è valutabile in 3-4 milioni di euro, cioè circa 130-140 € per tonnellata trattabile. Un impianto di tal genere richiede un tempo di costruzione e collaudo di 1 anno e garantisce una vita media di 15 anni.

C'è di più: nella stessa zona dell'agro melpignanese, qualcuno vorrebbe impiantare un'industria dedicata al trattamento dell'amianto. Un impianto che già aveva fatto la sua comparsa nei progetti della zona industriale di Scorrano e che poi era stato bocciato, ma che oggi ritorna di soppiatto nella stessa area interessata al discorso dell'impianto di compostaggio. Il progetto della Project Resource Asbestos, presentato appena il 30 luglio, è in attesa di parere VIA (Valutazione d'Impatto Ambientale) presso la Provincia.

Il Movimento 5 Stelle, attraverso il meetup Maglie 5 Stelle, conferma il suo impegno a vigilare affinché nessun'altra attività inquinante e fortemente impattante per l'ambiente sia permessa nel nostro territorio e non solo. E' prioritario indirizzarsi verso un ciclo dei rifiuti virtuoso, agendo sulla riduzione drastica del rifiuto da discarica, attraverso una stretta collaborazione tra cittadini ed istituzioni; occorre premiare la virtuosità dei cittadini più attenti con la diminuzione delle tariffe in modo significativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S magliese contrario al megaimpianto di compostaggio a Melpignano

LeccePrima è in caricamento