"Spesa" fuori orario: ladri nel supermarket arraffano salumi e formaggi

Sono stati disturbati dall'arrivo della vigilanza e così hanno preso meno di quanto avrebbero voluto al "Meta" di Copertino

COPERTINO – In tempi di magra, meglio fare incetta di vivande che puntare ai soldi, spesso nemmeno tanti, nelle casse delle attività commerciali. E’ quello che avranno pensato i ladri i quali, nella notte, intorno alle 2, sono entrati di soppiatto nel supermercato "Meta" di Copertino, in via Don Luigi Sturzo per una “spesa” fuori orario.

Sicuramente la loro intenzione era di svuotare quanti più scaffali fosse possibile, ma non avevano forse fatto i conti con l’allarme volumetrico, entrato in funzione e raccolto dalla centrale operativa della Folgorpol.  

I malviventi, dunque, hanno forzato prima la saracinesca e poi la porta a vetri d’ingresso e si sono fiondati verso il banco dei salumi, arraffando alcune mortadelle. Non volendo lasciare nulla d’intentato, hanno poi portato via un paio di forme di formaggio da una quarantina di chilogrammi.

Avevano inoltre puntato gli occhi verso lo scaffale del caffè, quando è arrivata la pattuglia della vigilanza privata. Chi si trovava all’interno, sicuramente, doveva avere un “palo” per avvisarli, perché a quel punto hanno mollato la merce in mano e sono fuggiti con quello che sono riusciti a raccogliere e caricare, evidentemente, in un’autovettura.

Nella fuga sono stati favoriti dalla posizione del piccolo supermercato, che si trova alla periferia della cittadina, nelle vicinanze dell’ospedale. Da lì avrebbero potuto scegliere se proseguire lungo via Don Luigi Sturzo e addentrarsi nelle campagne, imboccare la provinciale 6 verso la rotatoria per San Pietro in Lama e Monteroni di Lecce o raggiungere via Bengasi, dove si trova il “San Giuseppe di Copertino”, e proseguire in uscita verso nord.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto per le verifiche si sono diretti i carabinieri della tenenza locale, ma l’assenza di videocamere rende più difficili le indagini.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento