Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dipartimento di prevenzione Asl, il saluto a chi lotta contro il Covid-19

 

Dopo il “Vito Fazzi” di Lecce e il “Santa Caterina Novella” di Galatina, è  la terza volta nel Salento che si organizza un omaggio a chi quotidianamente lotta in prima linea contro l’avanzata del Covid-19.

Questa, volta, però, la prima in pieno giorno (gli altri saluti erano stati organizzati nelle ore serali), tutto ha avuto un sapore diverso. Perché è avvenuto nella mattina della Domenica delle Palme, che segna l’inizio della settimana santa e che, come ha ricordato oggi in un videomessaggio l’arcivescovo di Lecce, Michele Seccia, menzionando l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, è un “segno di speranza”.

Qui l'articolo completo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccePrima è in caricamento