Galatina

Rapina al bar della Q8: bastonate all'impiegato, poi la fuga dei banditi con 5mila euro

Due sono riamasti a bordo di una Bmw, con tanto di motore acceso; gli altri due della banda, hanno fatto il resto. Entrati nel bar come pistoleri spavaldi e violenti, hanno arraffato il bottino, colpito l'addetto e poi si sono dileguati

GALATINA – Hanno atteso il cuore della notte per colpire il bar della Q8 di Galatina, la stazione di servizio notturna sulla strada provinciale 362 per Lecce. Una rapina per organizzata che ha fruttato ai banditi, quattro in tutto, di cui almeno un paio armati, il denaro che si trovava all'interno del registratore di cassa, ma anche biglietti delle lotterie istantanee e sigarette.  Tutto fa brodo.

Due sono riamasti a bordo dell'auto con cui eramo giunti nell'area di servizio, una Bmw, con tanto di motore acceso; gli altri due della banda, hanno fatto il resto. Entrati nel bar come pistoleri spavaldi e violenti, hanno arraffato il bottino, di circa 5mila euro. Poi, il gruppo, tutti avevano il volto coperto per rendersi irriconoscibili, è fuggito a bordo dell'auto di grossa cilindarata, facendo perdere le tracce.  Un classico, divenuto purtroppo da quate parti.

Ma oltre al danno economico per il titolare della stazione di servizio, un paio di dipendenti non dimenticheranno facilmente i minuti di terrore in cui sono incappati: un di loro, infatti, un uomo di mezza età, sarebbe stato preso a calci da un bandito e poi colpito violentemente con il manico di una scopa. 

Preso il bottino, i quattro sono fuggiti. Sul posto è giunta una ambulanza del 118. I sanitari hanno provveduto a medicare la vittima su cui i banditi senza scrupoli hanno fatto violenza. Fortunatamente per il dipendente della Q8 non è stato necessario il ricovero in ospedale. Le indagini per risalire agli autori della rapina sono affidate agli agenti del commissariato di Galatina. Gli investigatori potranno contare quasi sicuramente sui filmati registrati dalle telecamere di video sorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al bar della Q8: bastonate all'impiegato, poi la fuga dei banditi con 5mila euro

LeccePrima è in caricamento