Mercoledì, 4 Agosto 2021
Gallipoli

Parco Gondar: presentato il ricco cartellone dell'estate 2013

Skunk Anansie, Ska-p, Max Gazzè e Niccolò Fabi sono solo i principali artisti che si esibiranno tra luglio e agosto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Da Manu Chao agli Skunk Anansie, passando per l'unica data italiana di Snoop Dogg agli Ska-p, senza trascurare la musica d'autore con Max Gazzè e Niccolò Fabi, i maggiori esponenti della world music e i più importanti party dance internazionali, da Steve Aoki a Sven Vath e Chris Leibing.

Quest'anno più che mai il PARCO GONDAR apre le porte agli artisti più importanti del panorama musicale internazionale, confermandosi così tra le migliori realtà per la scena live della penisola.

Il PARCO GONDAR è situato sul lungomare della ridente Gallipoli, ormai meta turistica tra le più ricercate sia per le sue spiagge bianche e le sue coste cristalline da bandiera verde, che per la sua vita notturna fatta di party e feste in riva al mare, in una splendida location immersa nel verde, a pochi metri dalla spiaggia. Con i suoi 30mila mq, è diventato luogo di incontro e punto di riferimento per tutti gli amanti della musica: dall'elettronica al reggae, dal rock alla musica italiana d'autore.

Il PARCO GONDAR si conferma come ogni anno la più grande realtà live per il Sud Italia, con una programmazione a 360°, attenta alle aspettative del più vasto pubblico e trasversale per ogni genere di musica. Tra gli headliner principali per l'estate 2013 ospiterà infatti i grandi nomi della scena pop e rock, spesso in esclusiva, in un'ambientazione unica nel suo genere in Italia: Skunk Anansie (14 agosto), Ska-p con Modena City Ramblers (17 agosto), l'appuntamento con la musica d'autore di Max Gazzè, con il "Sotto Casa Tour" (30 luglio) e Niccolò Fabi con l'"Ecco Tour" (3 agosto). Esponenti principali per il world, reggae e l'hip hop, dopo l'incredibile sold out di Manu Chao del 6 luglio, Sizzla Kalonji (28 luglio), Shantel per il Montenegro Ginger Balkan Party (1 agosto), Sud Sound System (9 agosto), l'unica data in Italia di Snoop Dogg aka Snoop Lion (12 agosto), Alborosie e Après La Classe (16 agosto), Capleton (19 agosto), Brusco e Walshy Fire, la scatenata voce dei Major Lazer (21 agosto).

Molto prestigioso il calendario della scena elettro e dance che vedrà in consolle alcuni tra i più importanti artisti della scena mondiale ed i party più in voga nei circuiti internazionali. Dopo lo start con il primo dei eventi targati "Il Grido" di sabato 13 luglio, con in consolle l'innovativo set di MAGDA, si continua giovedì 25 luglio con l'esclusivo evento Vodafone che porta in Arena il grande Steve Aoki, uno dei dj e producers attualmente più influenti e attesi della scena mondiale, impegnato in tour da Las Vegas ai più grandi festival internazionali, passando anche per il Parco Gondar. Prima e dopo Aoki, in consolle si alterneranno Congorock e Pink Is Punk.

Sabato 27 luglio un nuovo appuntamento, a ingresso gratuito, con Leeroy Thornhill, ex membro e fondatore dei Prodigy, preceduto dal set elettro - rock dei Musique That We Love.

Sabato 4 agosto si riparte con gli altri appuntamenti "Il Grido" e sarà la volta del party Drumcode Night, con Adam Beyer, Ida Enberg e Alan Fitz Patrick. Lunedì 6 agosto si continua con il "Desolat Show Case" acceso dai djset di Tini, Guti, Martin Buttrich ed Enzo Siragusa, mentre l'8 agosto per il Cocoon Heroes Party i protagonisti della consolle saranno Sven Vath, Dorian Paic e Extrawelt.

Domenica 11 agosto si prosegue con Chris Liebing e Len Faki per il "CLR showcase", seguiti martedì 13 agosto dallo show di Joseph Capriati per il "Play The Music" Party.
Mercoledì 14 agosto un ricchissimo cast per il DayOff Festival, che oltre agli Skunk Anansie vedrà esibirsi Crookers, Pendulum, Miss Kittin e Andro.id.

Il giorno dopo, giovedì 15 agosto, si riconferma l'evento dance di Ferragosto per eccellenza, che chiama a raccolta per il terzo anno consecutivo migliaia di ragazzi pronti a ballare con Marco Carola per il suo "Music On Party". Domenica 18 agosto sarà la volta di Loco Dice, Yaya ed Hector per il secondo "Desolat Show Case" A chiudere le danze, giovedì 22 agosto, ci penserà Robert Hood.

PARCO GONDAR offre inoltre un palcoscenico importante alle band più promettenti del tacco d'Italia con le serate live del "Welcome to Tijuana", e così spazio per i Plastic Lennon e il loro omaggio ai Beatles (19 luglio), i Boom Da Bash in tour con "Superheroes", il loro ultimo album (20 luglio), lo scatenato rock dei Giramundo (21 luglio) e Moods (29 luglio), i White Queen e lo show dall'eccentrico Piero Venery (23 luglio), gli sfrenati Io, Te & Puccia (24 luglio), l'immancabile appuntamento con la discoteca rock dei Ballarock (26 luglio), i Boom Boom Vibration, anima salentina del reggae (2 agosto) e il Rock'n Roll Party con i live Strike, Ghigni Five, Antonio Sorgentone, i performer e le attrazioni vintage per un salto nel passato degli entusiasmanti anni '50 (7 agosto).

La grande stagione internazionale del PARCO GONDAR si è aperta il 5 luglio con la prima edizione del festival d'apertura dell'estate: il Salento Sun Days, che diventerà un appuntamento fisso per il PARCO GONDAR. Lunedì 5 luglio protagonisti sono stati Tonino Carotone, i Folkabbestia e B. B. Cicoz con i MaMaAfr!ka. Il giorno di punta del festival è stato il 6 luglio, con il sold out dell'attesissimo concerto di Manu Chao, ritornato in Salento dopo dodici anni! Prima del suo imperdibile show, accompagnato dal collettivo de La Ventura, i Sud Sound System a fare gli onori di casa, subito dopo i concerti di Bunda Move ft. Cesare Dell'Anna e Boom Boom Vibration, la crew spagnola dei Sonajera Ravalera, l'energia dei Mascarimirì, e una delle band emergenti più consolidate del panorama salentino, i Rino's Garden. L'atmosfera è stata animata inoltre dal caldo ritmo delle percussioni di Makrù & Mijikenda, da artisti di strada, mangiafuoco e giocolieri e, per finire, i dj set Raggae, Ska e Pachanka a cura di Paparina Sound, Heart on fire sound, Kooloometoo Sound Bwoys, dj principali anche del party on the beach a chiusura del festival, il 7 luglio.

Il PARCO GONDAR, con la scelta di mantenere alla portata di tutti il costo dei biglietti, ancora una volta riesce a offrire i grandi eventi e i migliori artisti internazionali a un prezzo sempre accessibile. Il Parco rappresenta una realtà innovativa, pensata come una piccola cittadella della musica, dell'arte e dello sport, che racchiude al suo interno una serie di strutture: arena per grandi concerti e spettacoli teatrali, discoteca, due pub, pizzeria, sala-giochi, aree sportive, aree verdi e per pic-nic, aree espositive. Un importante centro per la vita notturna e giovanile, costituito da un insieme di locali e strutture differenziati per stili, generi musicali e peculiarità enogastronomiche, in modo da poter accontentare tutti i gusti.

All'interno della struttura, infatti, tutto è pensato per favorire l'incontro e l'integrazione tra le persone ed i loro gusti; per questo ogni sera viene proposto un grande evento diverso, con spettacoli musicali e non solo, che spaziano attraverso i generi più disparati: dal rock al reggae, dal pop allo ska, dalla taranta all'elettronica, ospitando di volta in volta artisti locali, nazionali ed internazionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Gondar: presentato il ricco cartellone dell'estate 2013

LeccePrima è in caricamento