Mercoledì, 22 Settembre 2021
Incidenti stradali Parabita

Sangue sulle strade del Salento: seconda tragedia in poche ore, perde la vita un 33enne

Un uomo di Collepasso, alla guida del suo scooter, è uscito fuori strada autonomamente nel cuore della notte. A causa dell’impatto, contro il tronco di un albero, non ce l’ha fatta ed è spirato sul colpo

Foto di repertorio.

PARABITA – La seconda tragedia in poche ore: un altro giovane conducente perde la vita sulle vie del Salento. L’incidente si è verificato la scorsa notte, poco prima delle 3, lungo la via che collega Collepasso ad Alezio, nel territorio di Parabita. Davide Leo, un 33enne di Collepasso e da tempo domiciliato a Tuglie, è l'ennesima vittima della strada. L’uomo, che lavorava assieme al padre presso un mercatino di prodotti usati di Casarano, è infatti deceduto sul colpo mentre si trovava a bordo del suo scooter, certamente di rientro verso casa, a seguito dello schianto sul tronco di un albero che costeggia la via.

Improvvisamente, senza coinvolgere altri veicoli, avrebbe infatti perso il controllo del suo Yamaha 500, finendo fuori carreggiata. Lì il violento urto che lo ha strappato alla vita. Soccorso immediatamente da alcuni passanti che hanno allertato il 118, il 33enne è stato raggiunto dal personale sanitario. Ma gli infermieri non hanno potuto fare nulla per salvarlo: il suo cuore si era ormai fermato.

La sua salma, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi”, nel capoluogo salentino, per accertamenti, ispezione esterna da parte del medico legale in primis. Sul posto sono anche accorsi i carabinieri della stazione di Parabita per eseguire i rilievi e ricostruire con certezza la dinamica del sinistro. Gli istanti che hanno preceduto lo schianto sono infatti poco chiari: difficile stabilire se sia trattato di un colpo di sonno o di una distrazione durante la guida.

Di certo, almeno per ora, resta soltanto lo strazio di una famiglia e degli amici del 33enne, colpiti da un lutto. Identica sorte che, poche ore prima, non molto distante da quel punto, è toccato a un 20enne del Modenese in vacanza nel Salento e travolto da un’auto mentre si trovava in sella a una bici presa a noleggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulle strade del Salento: seconda tragedia in poche ore, perde la vita un 33enne

LeccePrima è in caricamento