menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente.

Il luogo dell'incidente.

Sangue sulle vie del Salento: muore una donna, un’altra in gravi condizioni

Il tragico incidente poco dopo le 12 a Carmiano, sulla strada che conduce a Copertino. Una 70enne è deceduta sul colpo, una 31enne è in prognosi riservata

CARMIANO – Sangue sulle strade del Salento. Una donna muore in un incidente stradale, un’altra versa in gravi condizioni. Eugenia Rosaria Galignano., una 70enne originaria di Leverano e residente a Salice Salentino, è il nome dell’ennesima vittima di un drammatico sinistro. Ha perso la vita poco dopo mezzogiorno, sulla provinciale che collega Carmiano a Copertino, in un punto sciagurato teatro di simili episodi anche in passato e nelle vicinanze di una nota rivendita di prodotti ortofrutticoli. Viaggiava a bordo della sua nuova Renault Twingo quando, per circostanze che saranno verificate in un secondo momento, si è verificato l’impatto con una Chevrolet Matz, condotta da L.D.A, una 31enne di Martano.

La donna più anziana ha avuto la peggio: l’urto tra i due veicoli ha deformato il suo, procurandole la morte sul colpo. A nulla sono serviti i soccorsi, allertati dai passanti, prestati in un primo momento dai vigili del fuoco del distaccamento di Veglie. I pompieri hanno estratto le due automobiliste dai rispettivi abitacoli deformati, per poi affidarle agli operatori del 118. I sanitari, purtroppo, non hanno potuto effettuare le manovre di rianimazione. A loro è toccato soltanto il compito di constatare il decesso della vittima, prestando subito gli aiuti necessari alla 31enne. Quest’ultima è stata poi condotta d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, per poi essere ricoverata nel reparto di Rianimazione, in prognosi riservata.c1d8fcb2-78ec-4905-8171-c93add5f49b9-3

Sul posto, per i rilievi, i carabinieri della stazione di Carmiano, supportati dai volontari della protezione civile del luogo. Entrambi i veicoli, come previsto dal protocollo nei casi degli omicidi stradali, sono stati posti sotto sequestro su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo salentino. Sarà lo stesso pubblico ministero, nelle prossime ore, a conferire l’incarico al medico legale per l’esame autoptico sul corpo della 70enne che, nel frattempo, è stato trasferito presso la camera mortuaria della struttura ospedaliera leccese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento