La statale 101 ancora teatro di incidenti: furgone deformato, muore conducente

Un grave sinistro, in serata, all'altezza dello svincolo per la zona industriale di Nardò. Deceduto sul colpo un uomo

La parte anteriore del mezzo (Antonio Quarta)

NARDO’ – La statale 101 ancora teatro di gravi incidenti. L’ultimo, in ordine di tempo, si è verificato in serata, intorno alle 19,30, all’altezza dello svincolo per la zona industriale di Nardò e Collemeto: un uomo ha sbandato e, uscito fuori carreggiata, si è schiantato contro i mattoni di una recinzione. Si tratta di Vincenzo Conte, 55enne residente a Carmiano.

Un furgone Renault Trafic, intestato alla ditta "Barone" con sede a Matino,  specializzata nella raccolta di olio esausto, è stato deformato dall'urto avvenuto dapprima col guard-rail, poi contro il muro di un fabbricato che costeggia la strada statale. I vigili del fuoco del comando provinciale hanno raggiunto l’arteria, in direzione di Lecce, per estrarre il ferito dalle lamiere del veicolo: ma per la vittima, non vi era più nulla da fare. Sul posto, oltre ai pompieri, anche gli operatori del 118 e gli agenti di polizia stradale per mettere in sicurezza la viabilità ed eseguire i rilievi.

All'arrivo dei sanitari, purtroppo, il conducente aveva ormai perso la vita, a causa delle gravi lesioni riportate al momento dell'impatto. Non vi sono ulteriori veicoli coinvolti, come riportato in un primo momento: l'uomo sarebbe uscito fuori strada, per motivi che sono ora al vaglio degli inquirenti. Potrebbe essersi trattato di un malore o del tentativo di schivare un ostacolo improvviso: sono entrambe circostanze sulle quali gli uomini coordinati dal vicequestore aggiunto Lucia Tondo stanno cercando di vederci chiaro.

I sopralluoghi sul luogo dell'incidente sono proseguiti per tutta la serata, anche per via di un aspetto che ha rallentato le indagini: nel mezzo danneggiato, non sono stati rinvenuti i documenti di identità dell'uomo. Elemento che ha complicato, a catena, tutte le operazioni successive. Il luogo della tragica notizia, intanto, è stato raggiunto anche dal medico legale: nel corso delle prossime ore, sentito il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, la salma della vittima sarà trasportata nella camera mortuaraia dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce per l'ispezione cadaverica e la successiva autopsia, qualora l'autorità giudiziaria dovesse disporla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Covid 19, muore postino di Monteroni. Nel Salento altri quindici contagiati

  • “Non sopporto più mia moglie, al mare per rilassarmi”. E’ fra i 103 nuovi denunciati

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Salento, 117 casi positivi. Deceduta 95enne: era ospite in una casa di riposo

  • Puglia, sale a 786 il numero dei contagi. In provincia di Lecce altri 17

Torna su
LeccePrima è in caricamento