rotate-mobile
Incidenti stradali Leuca / Via Antonio dell'Abate

Violento impatto poco prima dell’incrocio, 72enne in codice rosso in ospedale

È successo in serata in via Dell'Abate, poco prima intersezione con via Leuca, al confine fra Lecce e Castromediano di Cavallino. L'uomo colpito da una vecchia Fiat Punto. Sul posto 118 e polizia locale

LECCE – Un uomo di 72 anni, A.S., ispettore di polizia in quiescenza, originario di Napoli, è stato trasferito con urgenza in ospedale al “Vito Fazzi” di Lecce, dopo essere stato investito in via dell’Abate, nel tratto che volge quasi al termine, poco prima dello spartitraffico che si trova all’altezza della confluenza con via Leuca.

L’incidente è avvenuto nella prima serata di oggi e sul posto, per soccorrere il malcapitato, sono intervenuti gli operatori del 118 in ambulanza. Il malcapitato, caduto malamente sull’asfalto dopo essere stato centrato quasi in pieno, ha perso molto sangue.

646f6e07-38fe-4e7c-a4da-e731319cc1f7

L’impatto si è verificato con una vecchia Fiat Punto. Il pedone, dopo l’urto con il cofano, si è ferito alla testa urtando sul parabrezza. Un impatto piuttosto violento, i cui effetti sono ben visibili sul cristallo della Punto, rimasto quasi sfondato.

Il conducente del veicolo, E.I., 80enne leccese, s’è subito fermato. E diverse sono state le chiamate alle centrali operative, considerando che nel momento in cui è avvenuto l’incidente, praticamente al confine territoriale fra il quartiere Leuca di Lecce e il rione Castromediano di Cavallino (dove risiede il ferito), vi era un traffico abbastanza sostenuto.

Per i rilievi sono intervenuti gli agenti di polizia locale del capoluogo. Il 72enne, intanto, è stato ricoverato in prognosi riservata. Stando alle informazioni raccolte, la sua vita non dovrebbe essere a rischio, ma è in coma farmacologico. La Punto è stata sequestrata come da prassi, nei casi di prognosi risercata, e l'80enne sottoposto ai test, acolemico e tossicologico, risultati negativi in entrambi i casi.

Quanto alla dinamica, la polizia locale sta cercando di capire se l'uomo stesse procedendo sulle strisce pedonali che passano da un marciapede all'altro di via Dell'Abate, poco dopo l'icrocio con via Raffaello Sanzio, all'altezza di due esercizi, un negozio di tende e un rivenditore di forniture odontoiatriche. Dopo l'impatto, infatti, il 72enne è stato proiettato in avanti di diversi metri. Al vaglio vi sono la testimonianza di un passante e sono state anche acquisite alcune telecamere della zona, che potrebbero tornare utili alla ricostruzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento impatto poco prima dell’incrocio, 72enne in codice rosso in ospedale

LeccePrima è in caricamento