Malore alla guida, perde il controllo e sbatte sulle vetture in sosta. Muore un pensionato

La tragedia si è consumata in tarda serata ad Ugento: deceduto per un arresto cardiaco Luigi Marra, 75enne del posto. Inutili i soccorsi. Sul posto 118 e polizia locale

UGENTO -  Un malore fatale mentre alla guida della sua vettura percorre il viale di Ugento. Perde il controllo delle mezzo, che finisce rovinosamente su un paio di vetture posteggiate ai margini della strada, e perde la vita. Il dramma si è consumato nella serata lungo viale De Gasperi, poco prima delle 22, quando si è verificato l’incidente che ha coinvolto più vetture. La vittima è un pensionato 75enne del posto, Luigi Marra, deceduto per un arresto cardiaco.   

Da una prima ricostruzione dell’accaduto sembra che l’uomo alla guida della sua utilitaria, una fiat Punto, sia stato colto da un malore, probabilmente un infarto, ed abbia perso il controllo del mezzo che è finito sulle altre vetture posteggiate. A seguito dell’incidente, gli altri automobilisti in transito e alcuni passanti hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivate ben due ambulanze del servizio di emergenza del 118, ma per il 75enne non c’era ormai più nulla da fare. E' deceduto per un arresto cardiaco a seguito del malore che lo ha colpito poco prima di causare l’inevitabile incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto per effettuare i rilievi del caso sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Ugento e anche una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Casarano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento