rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022

L’assedio russo e la paura nei racconti degli ucraini nel Salento

Lacrime, paura, rabbia si mescolano nei racconti di alcune donne ucraine che stamattina erano in piazza Sant’Oronzo, a Lecce, per la manifestazione organizzata da varie associazioni a favore della pace. Testimonianze dirette di chi ha fratelli, sorelle, nipoti fra Kiev e dintorni, assediata dall'esercito russo nell'offensiva ordinata da Putin. “Sono nascosti negli scantinati”, racconta una di loro. E una studentessa universitaria aggiunge: lei e il marito non sanno che fine abbia fatto il fratello di quest’ultimo. Sperano che si sia messo al riparo verso il sud della nazione.

Qui l'articolo

Si parla di

Video popolari

L’assedio russo e la paura nei racconti degli ucraini nel Salento

LeccePrima è in caricamento