Martedì, 27 Luglio 2021
Mostre

Terzapagina. “Dreams on Canvas”, in una monografia le opere di Valentino Marra

In distribuzione in Italia e all'estero il testo prodotto da Silvana editoriale che racchiude le opere dell'artista pugliese a cura di Francesca Franco e Tiziano Giurin, frutto della personale organizzata in provincia di Novara

LECCE - "Dreams on cavas" è il titolo della monografia prodotta da Silvana editoriale che racchiude circa 100 opere dell'artista pugliese Valentino Marra. Il catalogo è frutto della personale, organizzata da Art&Co Gallerie e curata da Francesca Franco e Tiziano Giurin, procuratore dell'artista e ambasciatore per la candidatura di Lecce a Capitale della Cultura 2019, che si è tenuta dall'8 dicembre al 7 gennaio presso il Palazzo della Comunità di Orta San Giulio, in provincia di Novara.

Dopo le partecipazioni alle due ultime mostre della galleria Art&Co di Lecce (Forever Marilyn e Once Upon a time al fianco di artisti come Andy Warhol, Emilio Tadini, Ugo Nespolo, Mark Kostabi, Mimmo Rotella), le opere dell'artista sono state esposte con grande successo nel "palazzotto", costruito nel 1582, che rappresenta una delle più importanti testimonianze storico-architettoniche del borgo lombardo.

L’artista propone una pittura fatta al modo degli antichi, per successive sottili velature di colore, ma sgargiante come nella migliore tradizione pop. Il colore, carico di luce, si presenta come una massa prepotente e invasiva, che deforma lo spazio pittorico, liberando le sue figure – soprattutto donne, fra le quali spiccano alcune icone del nostro tempo, da Marilyn Monroe a Diana Spencer – da qualsiasi ricordo di realtà percepita, per farsi espressione di qualcosa di più personale e insieme universale.

Il catalogo, che ospita due testi di Tiziano Giurin e Francesca Franco ed è completato da apparati biografici, è firmato dalla casa editrice milanese fondata da Amilcare Pizzi nel 1914 e che vanta una produzione che spazia dalle monografie d’arte ai cataloghi espositivi e museali, dal disegno alla fotografia, dal design alla storia e alla comunicazione, arricchendosi di duecento titoli ogni anno. Il libro, tradotto in numerose lingue, è distribuito in Italia e nel resto del mondo nelle librerie e nei bookshop dei più importanti musei e galleria d'arte ed è presente in numerosi bookstore (info e distribuzione su www.silvanaeditoriale.it).

"Nell’arte del maestro echeggia una reminiscenza di pittura antica – sottolinea il curatore Tiziano Giurin -, quella di una certa ‘maniera’ di lavorare con i pennelli ed il colore. La sua pittura parla di passato e di futuro insieme, con una personalissima tecnica che lui chiama ‘quadridimensione’. Le sue opere ci attraggono e meravigliano per il loro forte impatto emotivo che attraverso le sue figure reali e fantasiose al contempo coinvolgono il nostro inconscio e ci trascinano nel suo mondo di luce e colore [...] Un’arte dunque contemporanea che parla al futuro, che indaga l’esistenza e l’uomo interagendo con esso attraverso la forza del colore che con la sua interpretazione cromatica costruisce visioni emozionali che arrivano dritte al cuore. Un segno magico e insieme costruito e meditato, un impatto visivo forte e suggestivo, che richiama valori estetici e morali".

"Marra afferma l'esigenza di riscattare – scrive Francesca Franco - uno spazio indispensabile di sospensione che, senza annullarla, metta però tra parentesi la realtà, per riflettere su questioni personali che riguardano tutti: esigenze e felicità, memoria e oblio, fondatezza e inconsistenza, costrizione e libertà, passato e futuro. Lo fa optando per una pittura lenta e meticolosa contraria a ogni imperativo di efficiente produttività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. “Dreams on Canvas”, in una monografia le opere di Valentino Marra

LeccePrima è in caricamento