rotate-mobile
A Botrugno il 24 maggio / Botrugno

Percorsi di comunità e festa green per promuovere la raccolta differenziata

Appuntamento con “A… come albero”, iniziativa prevista nel progetto di educazione ambientale, promosso dai comuni dell’Aro Lecce 7

BOTRUGNO - La vita dagli alberi all’uomo, lungo un percorso verde fatto di consapevolezza, cura e rispetto dell’ambiente ma anche di percorsi di comunità che coinvolgono gli adulti di oggi e di domani.

Continua la campagna green di Aro7/Le con il progetto di educazione ambientale volto a promuovere la raccolta differenziata e portare avanti la campagna di sensibilizzazione degli imballaggi nei 22 comuni dell’ambito.

Tremila i bambini protagonisti di simpatiche lezioni di ecologia nelle scuole medie ed elementari dell’Aro7/Le, da dicembre a marzo, a Diso, Surano, Uggiano La Chiesa, Castro, Giuggianello, Sanarica, Santa Cesarea, Nociglia, Spongano, Minervino, San Cassiano, Botrugno, Supersano, Giurdignano Ortelle, Andrano, Cutrofiano, Otranto, Scorrano, Poggiardo e Muro Leccese.

Durante le lezioni è stato donato il libro “Fatti Albero” di Alfredo De Giovanni e un segna libro piantabile per ogni scuola, ad ogni bambino sono state distribuite schede didattiche con invito a raccontare nei mesi successivi la loro personale storia di amore e amicizia con un albero del paese.

Anche le piazze si sono animate di vita grazie ad una serie di eventi ancora in corso, che hanno per protagonista simbolica l’eco mobile.

Domani, 24 maggio, nuovo appuntamento in piazza a Botrugno: uno spazio in cui i cittadini possono raccogliere informazioni, raccontare idee ecologiche, ricevere gadget e differenziare carta/cartone, plastica, metalli, RAEE, vetro, pile, farmaci e dove gli alunni possono gettare la carta differenziando e ricordando l’importanza degli alberi.

Un’importanza che, tra sostenibilità ambientale e ricordi gentili, hanno rimarcato anche alcuni dei sindaci dell’Aro7/Le, che hanno raccontato la loro personale esperienza da amministratori e non solo, con gli alberi e ciò che significano per la loro comunità di appartenenza.

Oggi, 23 maggio, invece l’evento fa tappa a Otranto, per proseguire poi, dopo Botrugno, a Scorrano, Poggiardo, Uggiano, San Cassiano, Andrano e concludersi il 7 giugno a Giurdignano.

 Ogni comune riceve in regalo un albero da piantare in uno spazio a discrezione del dirigente scolastico e/o amministrazione comunale e un set di 10 libri a tema ecologico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percorsi di comunità e festa green per promuovere la raccolta differenziata

LeccePrima è in caricamento