Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Democrazia partecipata a Vernole: gli amministratori incontrano i cittadini

L’Amministrazione di Vernole incontra i cittadini in tutti i 6 centri del Comune per un resoconto pubblico sulla "Situazione Economica e Finanziaria del Comune".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima
L'Amministrazione Comunale di Vernole, insediatasi nel maggio 2013 con a capo il sindaco Ing. Luca De Carlo, rispettando uno dei punti fondamentali del suo programma elettorale, organizza una serie di incontri con i propri cittadini in tutti e sei i centri del Comune (Acaya, Acquarica, Pisignano, Vanze, Vernole, Strudà) per discutere ed esporre l'attuale situazione economica e finanziaria del Comune di Vernole.
"Alla luce del grave squilibrio economico e finanziario riscontrato nelle casse comunali dopo il nostro insediamento a Maggio - dichiara l'Assessore al Bilancio dott. Giancarlo Longo - , l'Amministrazione, di cui ho l'onore di fare parte, si sta adoperando da tempo, con estrema difficoltà, a reperire le risorse necessarie per mettere in sicurezza il Comune di Vernole, gravato da un debito pluri-milionario ereditato dal passato. Nei primi mesi di amministrazione è stato avviato il recupero dei crediti vantati dall'ente per ristabilire l'equilibro economico, portando un risparmio concreto alla spesa corrente: abbiamo intrapreso con forte determinazione la lotta all'evasione ICI/IMU e Tarsu-Tares invitando tutti i cittadini morosi a regolarizzare, il prima possibile, la propria esposizione debitoria, precedendo così l'accertamento ed evitando in questo modo le sanzioni relative; abbiamo sollecitato la riscossione degli oneri di urbanizzazione ad oggi non riscossi (66.326 euro già riscossi e circa 220 mila euro accertati e da riscuotere) e provveduto al recupero di crediti residui; abbiamo provveduto a inutili tagli delle spese finalizzati ad un considerevole risparmio nelle casse comunali; al 30 settembre 2013 l'anticipazione di cassa è stata ridotta da circa € 1.500.000 a circa € 1.000.000; noi assessori e il sindaco ci siamo volontariamente ridotte le indennità di carica di oltre il 70% per creare, con i tagli dai nostri stipendi, borse di studio o sussidi con fini sociali per i nostri cittadini più meritevoli e più bisognosi. Durante questi incontri pubblici con la popolazione - conclude l'Assessore Longo - vogliamo relazionare con la massima oggettività e trasparenza, dopo il costante, continuo e articolato lavoro giornaliero iniziato quasi sei mesi fa, la situazione economica-finanziaria reale del Comune, condividendo con i presenti concetti e idee utili da poter intraprendere in futuro, nell'ottica di una imparziale e costruttiva democrazia partecipata, dove ognuno ha la possibilità di essere legislatore e amministratore del Bene Pubblico".


Gli incontri si svolgeranno con il seguente calendario:


MARTEDÌ 12 NOVEMBRE 2013
h. 19.00 - STRUDÀ (Ex scuola elementare)

MERCOLEDÌ 13 NOVEMBRE 2013
h. 18.30 - PISIGNANO (Ex scuola elementare)
h. 19.30 - ACAYA (Sede CSI)

GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE 2013
h. 18.30 - VANZE (Ex scuola elementare)
h. 19.30 - ACQUARICA (Ex scuola elementare)

LUNEDÌ 18 NOVEMBRE 2013
h. 19,00 - VERNOLE (Sala Walter Pariti
)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Democrazia partecipata a Vernole: gli amministratori incontrano i cittadini

LeccePrima è in caricamento