Casili nella sua Nardò: “Altri cinque anni per tutelare le istanze del Salento"

Il capolista del M5S accolto da centinaia di persone in piazza Salandra ha rinnovato il suo impegno sulle tematiche regionali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

NARDO’ - Bagno di folla ieri sera, a Nardò, per Cristian Casili. Il capolista del Movimento Cinque Stelle alle elezioni regionali è stato accolto da centinaia di persone riunitisi nella centrale piazza Salandra per ascoltare il suo comizio pubblico. Un comizio nel rispetto delle misure anti-Covid, con mascherine e distanziamento, ma denso di partecipazione.

Il consigliere uscente, candidatosi per la riconferma, esprime soddisfazione e gratitudine per l’accoglienza ricevuta nella sua città natale. “Sono emozionato e grato a tutti i portavoce, agli attivisti e ai numerosissimi cittadini che sono venuti in piazza a sostenermi o anche semplicemente ad ascoltare il mio programma e il mio impegno di questi cinque anni in Regione e la nostra visione per la Puglia che verrà, libera dalla vecchia politica e vicina ai cittadini” afferma Cristian Casili, “quello di una piazza gremita non è mai un evento scontato, tantomeno ai tempi di una pandemia, considerate le misure di distanziamento necessarie a contrastare l’epidemia da coronavirus e la generale sfiducia verso molti consiglieri regionali uscenti”.

“Io ci ho sempre messo la faccia, in prime fila, e l’accoglienza che mi è stata riservata ieri sera è stata la dimostrazione che siamo sulla strada giusta. C’è ancora tanto lavoro da fare e continuerò a farlo sempre al fianco dei cittadini, con il rigore della competenza e con la passione per la mia terra. Con la testa e con il cuore”.

Torna su
LeccePrima è in caricamento