Casili nella sua Nardò: “Altri cinque anni per tutelare le istanze del Salento"

Il capolista del M5S accolto da centinaia di persone in piazza Salandra ha rinnovato il suo impegno sulle tematiche regionali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

NARDO’ - Bagno di folla ieri sera, a Nardò, per Cristian Casili. Il capolista del Movimento Cinque Stelle alle elezioni regionali è stato accolto da centinaia di persone riunitisi nella centrale piazza Salandra per ascoltare il suo comizio pubblico. Un comizio nel rispetto delle misure anti-Covid, con mascherine e distanziamento, ma denso di partecipazione.

Il consigliere uscente, candidatosi per la riconferma, esprime soddisfazione e gratitudine per l’accoglienza ricevuta nella sua città natale. “Sono emozionato e grato a tutti i portavoce, agli attivisti e ai numerosissimi cittadini che sono venuti in piazza a sostenermi o anche semplicemente ad ascoltare il mio programma e il mio impegno di questi cinque anni in Regione e la nostra visione per la Puglia che verrà, libera dalla vecchia politica e vicina ai cittadini” afferma Cristian Casili, “quello di una piazza gremita non è mai un evento scontato, tantomeno ai tempi di una pandemia, considerate le misure di distanziamento necessarie a contrastare l’epidemia da coronavirus e la generale sfiducia verso molti consiglieri regionali uscenti”.

“Io ci ho sempre messo la faccia, in prime fila, e l’accoglienza che mi è stata riservata ieri sera è stata la dimostrazione che siamo sulla strada giusta. C’è ancora tanto lavoro da fare e continuerò a farlo sempre al fianco dei cittadini, con il rigore della competenza e con la passione per la mia terra. Con la testa e con il cuore”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento