Giovedì, 29 Luglio 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

“Racale è tua”, esordio pubblico: “Siamo la lista di chi vuole cambiare”

Presentati i sedici candidati consiglieri della formazione a sostegno di Silvio Causo sindaco: "Da noi una gestione nuova ed incisiva della pubblica amministrazione". Ad accompagnare la campagna elettorale la canzone "Cumbia"

RACALE – Una proposta per il cambiamento. Questa è, in buona sostanza, la direzione data da “Racale è tua”, la lista a sostegno della candidatura a sindaco di Silvio Causo. Ieri sera è arrivata la presentazione ufficiale del gruppo definito dallo stesso candidato “coeso”, fatto “di volti nuovi, lontani dal palcoscenico della politica, ma con le competenze e le professionalità giuste per affrontare la gestione del Comune di Racale.”

Artigiani, avvocati, imprenditori, professionisti impegnati nel sociale, nella musica e nella cultura: un team di giovani con la voglia di lavorare per la propria città e di cambiare, come recita “Cumbia”, la canzone scritta da Jovanotti e interpretata da Celentano, scelta come colonna sonora dell’evento: “Quello che ci prefiggiamo – ha aggiunto Silvio Causo – è un nuovo e più incisivo modello di gestione della pubblica amministrazione e dell’interesse collettivo.”

Da qui la necessità di conoscere e studiare le problematiche per poter intervenire, stimolando la collaborazione e il dialogo con i cittadini. “Sono convinto che solo la cooperazione possa far crescere la città e favorirne lo sviluppo”.

Più incisive politiche di sviluppo e di sostegno alle imprese locali, dotazione del piano urbanistico generale, grande attenzione alla formazione e all’educazione ambientale, sviluppo culturale, sono alcuni dei punti del programma; con interventi che vanno dall’istituzione delle guardie ecologiche volontarie, la creazione di un centro di educazione ambientale, l’istituzione dell’ufficio relazione con il pubblico, azioni di “spending review”, fino alla creazione di “Laboratori del tempo” e di gruppi di acquisti solidali.

La lista Racale è tua si pone l’obiettivo di riformare radicalmente la classe dirigente della città. Per questo motivo, si compone di persone di comprovata esperienza nei vari settori, dall’artigianato (Sebastiano Minutello, Massimo Giannelli, Roberto Protopapa, Giuseppe Sabato) all’imprenditoria (Federica Bruno), dall’arte e cultura (Fulvio Palese) alle più svariate professionalità (Sebastiano Cacciatore, Tiziana De Lorenzis, Piero Lombardo, Cinzia Francioso, Mario Marzo, Marcello Giannelli), dai servizi sociali (Ada Garofalo) all’impegno a tutela dell’ambiente (Stefano Casto, circolo Legambiente Gallipoli) e nel settore del volontariato e delle persone disagiate (Paola De Masi).

“Quando Silvio Causo mi ha proposto di candidarmi – ha dichiarato Paola De Masi -  mi sono detta: è giunta l’ora di rimboccarsi le maniche: se ci tieni al futuro della tua città e dei tuoi figli è venuto il momento che ti dai da fare”. Poi ho incontrato gli altri candidati e ho capito che ce la possiamo fare. Siamo un gruppo molto affiatato di persone che provengono da settori diversi, nessuno di noi ha mai fatto politica, ma ciascuno di noi desidera mettere a disposizione della città le proprie competenze, la propria passione e la propria dedizione”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Racale è tua”, esordio pubblico: “Siamo la lista di chi vuole cambiare”

LeccePrima è in caricamento