rotate-mobile
Scuola Monteroni di Lecce

“Scuole sicure”: gli studenti di Monteroni di Lecce a lezione su bullismo e cyberbullismo

Un incontro si è tenuto oggi: è stato organizzato dall’amministrazione comunale, al termine del progetto finanziato dal Ministero degli Interni

LECCE – Uno speciale incontro destinato a ragazzi e adulti. “Disturbi comportamentali dell’età adolescenziale: bullismo e cyberbullismo”.  Sono i temi affrontati stamattina nel Palazzo Baronale a Monteroni di Lecce in un incontro, organizzato dall’amministrazione comunale, al termine del progetto “Scuole sicure”  finanziato dal Ministero degli Interni.  

A essere coinvolti nell’iniziativa gli alunni delle terze classi degli istituti comprensivi “Vittorio Bodini” e “Salvatore Colonna” guidati dai docenti e dai dirigenti. Vi hanno preso parte la sindaca, Mariolina Pizzuto, il vicesindaco, Massimiliano Manca con delega alla Polizia locale,  la consigliera delegata alla Pubblica istruzione, Miriam Mancarella e il comandante della Polizia locale, Patrich Sorge. Con l’aiuto dell’esperta, Miriam Giancane, psicologa psicoterapeuta, è stato fatto un focus sul fenomeno.

“I nostri ragazzi”, dichiara la sindaca, “vivono tempi un po’ complicati.  Mi sono rivolta a loro non solo come primo cittadino, ma anche e soprattutto come mamma. I giovani non vanno aiutati a riconoscere solo i pericoli reali, ma anche quelli virtuali, che provengono dalla rete. Spesso, infatti, dietro a profili di persone apparentemente oneste e buone, si nascondono veri e propri mostri. I ragazzi e le ragazze vanno guidati nell’uso consapevole dei social”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Scuole sicure”: gli studenti di Monteroni di Lecce a lezione su bullismo e cyberbullismo

LeccePrima è in caricamento