rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Scuola

L’Unione dei matematici celebra il famoso scienziato salentino: al teatro di Pisa spettacolo su Ennio De Giorgi

Andrà in scena lunedì 4 settembre, al Verdi, in occasione del 22esimo Congresso dei matematici italiani

PISA – L’Unione matematica italiana celebra lo scienziato leccese Ennio De Giorgi. In occasione del 22esimo Congresso degli accademici, previsto a Pisa dal 4 al 9 settembre presso l’ateneo pisano  e la Scuola Normale Superiore, è previsto un evento speciale dedicato al famoso leccese. Sul palco del Teatro Verdi di Pisa, infatti, debutta lo spettacolo ideato dall’associazione culturale Ura, in coproduzione con il Dipartimento Matematica dell’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore, e  l’Umi.

Si intitola “Verba manent. Canto per Ennio De Giorgi” lo spettacolo in scena lunedì 4 settembre. Ennio De Giorgi, tra i più grandi matematici che l’Italia abbia avuto, ma anche uomo di grandi passioni culturali e umanitarie, viene raccontato sul palco da Fabrizio Pugliese e Fabrizio Saccomano, ideatori di un progetto che debutta proprio nella città toscana e che è ispirato dal libro “Uno spirito puro. Ennio De Giorgi, genio della matematica”, del giornalista e scrittore Andrea Parlangeli.

Nato a Lecce nel 1928, per molti anni professore alla Normale di Pisa, Ennio De Giorgi risolse per primo uno dei problemi fondamentali della matematica, il diciannovesimo di Hilbert, precedendo di poche settimane la soluzione che ne diede il grande matematico John Nash.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Unione dei matematici celebra il famoso scienziato salentino: al teatro di Pisa spettacolo su Ennio De Giorgi

LeccePrima è in caricamento