Casarano

Getta 19 dosi di cocaina nel wc, ma i carabinieri chiudono valvola della fogna: arrestato

Un 30enne di Casarano incastrato in mattinata: quando i militari hanno bussato alla sua porta, ha tentato di disfarsi di 30 grammi di droga

Un militare nei pressi della condotta fognaria

CASARANO – Per recuperare la droga gettata nel water, i carabinieri hanno dovuto rovistare nella condotta fognaria. E’ stato arrestato questa mattina Ivan Caraccio, un 30enne di Casarano, incastrato dall’intervento dei militari casaranesi, intervenuti assieme ai colleghi del Nucleo cinofilo di Modugno. Quando gli uomini in divisa, coordinati dal capitano Clemente Errico, si sono presentati a casa sua, Caraccio ha tentato di disfarsi di un involucro ancor prima di aprire la porta.

Nonostante sapesse che, a bussare, erano i carabinieri, non ci ha pensato due volte e, dopo aver arraffato 19 dosi di cocaina, le ha gettate nel water. Già pronte per essere immesse sul mercato locale, le confezioni sono state lanciate nel wc a più riprese. Ma i carabinieri hanno immediatamente individuato il tombino di accesso alla valvola di blocco della condotta fognaria corrispondente a quell’abitazione e l’hanno azionata. In qCaraccio Ivan, n. Casarano 28.02.1987,-2uesto modo, hanno recuperato circa 30 grammi di cocaina, con pazienza e qualche difficoltà.

Ulteriori perquisizioni in casa del 30enne hanno inoltre consentito di rinvenire anche alcune dosi di marijuana e una domma di 130 euro, il tutto posto sotto sequestro. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta 19 dosi di cocaina nel wc, ma i carabinieri chiudono valvola della fogna: arrestato

LeccePrima è in caricamento