Venerdì, 30 Luglio 2021
Casarano

Il Casarano sbatte contro il muro del Bisceglie: 0 a 0

Pareggio a reti bianche tra Casarano e Bisceglie nel match di andata valido per la finale regionale play off di eccellenza. Il Maglie sconfitto a Mesgane retrocede in promozione

Pareggio a reti bianche tra Casarano e Bisceglie nel match di andata valido per la finale regionale play off. La Virtus sbatte sul muro barese costruito con cura da mister Di Corato che presenta al Capozza un 4-5-1 abbottonato e guardingo. Gieretto risponde con il collaudato 4-4-2, ma deve far a meno di pedine fondamentali come Taurino ed Hegedus. La partita inizia all'insegna del tatticismo, dimostrazione di quanto le due squadre si temano, ma sono i rossazzurri a creare le maggiori occasioni con ottimi spunti di Vitale e Pedone. Il Bisceglie gioca di rimessa, e un pericoloso cross di Malerba trova i guanti di Sardelli, reattivo a togliere le castagne dal fuoco.

La Virtus ha comunque in mano il pallino del gioco, e l'opportunità più nitida del primo tempo arriva al 43esimo con Seclì che da pochi passi spara di destro su Cagnazzo, bravo in uscita a chiudere lo specchio della porta. Nella ripresa la musica non cambia e sono sempre i salentini ad essere più propositivi a cospetto di un Bisceglie rinunciatario e a tratti patetico; compagine barese che si è resa protagonista dello show "tutti giù per terra", esibendosi in simulazioni e falsi svenimenti che hanno spezzettato il gioco con il chiaro intento di perdere tempo. I ragazzi di mister Gieretto confezionano altre occasioni, ma trovano sulla loro strada un Cagnazzo in giornata di grazia; ma il portiere ospite macchia la sua prestazione con l' ennesima caduta plateale sanzionata dal direttore di gara col giallo; ammonizione che costerà la squalifica all'estremo difensore per la partita di ritorno.

La gara finisce 0 a 0, risultato che sta più che bene alla squadra di mister Di Corato. Tanto rammarico invece in casa Virtus per una partita che meritava ben altro esito. Ma per il Casarano vige un'unica consapevolezza: a Bisceglie si può vincere. Finisce qui, invece, l'avventura dei play out per il Toma Maglie sconfitto a Mesagne per 1 a 0 con gol decisivo di Amadù che spedisce i giallorossi negli inferi della promozione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Casarano sbatte contro il muro del Bisceglie: 0 a 0

LeccePrima è in caricamento