menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Fiamme a Casarano. Divampa l’incendio nella casa usata come magazzino

Le fiamme, divampate intorno a mezzanotte, hanno colpito un'abitazione di viale Ferrari. All'interno, mobili ormai vecchi e vari oggetti ormai consumati dal rogo. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, anche i carabinieri della compagnia locale

CASARANO – Mobili distrutti, pareti annerite, oggetti del passato resi inutilizzabili. Questo il bilancio della notte di “fuoco” che ha colpito un’abitazione i  viale Ferrari, a Casarano.

Le fiamme, divampate intorno a mezzanotte, sarebbero state provocate da un cortocircuito, all’interno di una delle stanze dell’edificio, fortunatamente disabitato. Lo stabile, infatti, che si trova alla periferia della cittadina, in linea d’aria tra l’Istituto industriale “Meucci” e l’ospedale, è utilizzato dal proprietario come una sorta di magazzino per arredamento datato e oggetti inutilizzati. Ma qualcosa, forse tra i fili elettrici e interruttori, non ha funzionato.

E’ partito l’incendio e di ciò che era custodito all’interno è rimasto ben poco. Per domare il rogo sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, allertati da alcun passanti che hanno avvistato le prime colonne di fumo. I pompieri hanno spento il fuoco, per poi proseguire con il sopraluogo all’interno dell’appartamento. Sono stati affiancati anche dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale, per chiarire con più precisione la natura dell’incendio.

Con ogni probabilità, sarà esclusa la matrice dolosa dell’episodio, piuttosto ricollegabile a trascuratezza degli impianti. Una settimana addietro, infatti, un altro locale, sempre disabitato, è stato colpito dalle fiamme nel centro di Racale. Si tratta di uno stabile che, negli anni scorsi, aveva ospitato una nota salumeria. Ingenti i danni in quell’episodio, nel quale non sono stati registrati danni ad altri edifici confinanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento