Domenica, 13 Giugno 2021
Casarano

Ladro “hi-tech” nella parrocchia: scoperto con la refurtiva e denunciato

Nei guai un 43enne di Casarano, fermato martedì dai carabinieri. E’ stato trovato con sistema di amplificazione e fotocamera rubati in chiesa

La refurtiva asportata dalla chiesa.

CASARANO – Ladro "hi-tech" tra i banchi della chiesastazione cc casarano-2. Un uomo di Casarano nei guai, nelle ultime ore, per furto aggravato. Si tratta di D.B., un 43enne, denunciato dai carabinieri della stazione locale, nel pomeriggio di martedì. I militari dell’Arma hanno infatti eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, dove hanno rinvenuto della merce risultata rubata all’interno di una chiesa.

Si tratta, nello specifico, della refurtiva asportata la notte precedente, quella tra lunedì e martedì, nella parrocchia “Cuore immacolato di Maria”, in via Giuseppe Ungaretti, nella cittadina del basso Salento. All’interno della cantina del 43enne e della sua camera da letto, i carabinieri hanno trovato un mixer audio, due casse amplificate e una macchina fotografica.

I dispositivi elettronici sono stati prelevati dalla sala conferenze della parrocchia, ma al termine del sopralluogo delle forze dell’ordine sono stati recuperati e restituiti al personale ecclesiastico. L’uomo, invece, deferito in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro “hi-tech” nella parrocchia: scoperto con la refurtiva e denunciato

LeccePrima è in caricamento