Domenica, 1 Agosto 2021
Casarano

Accesa lite a San Martino, spunta una pistola. Denunciato un 31enne

L'uomo, di Casarano, è stato deferito in stato di libertà con l'accusa di porto d'armi scaduto. Durante la perquisizione, eseguita da polizia e carabinieri, sono stati anche rinvenuti due caricatori e nove cartucce

Foto di repertorio

CASARANO - La denuncia, per lui, è stata inevitabile. Un uomo di 31 anni, di Casarano, è stato infatti deferito in stato di libertà, questa mattina, dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Casarano e dagli agenti di polizia del commissariato di Taurisano.

Dovrà rispondere di porto abusivo d'armi, per un episodio che risale alla serata di San Martino. Poco dopo la mezzanotte, infatti, i militari dell'Arma, coordinati dal capitano Aniello Mattera, e i poliziotti guidati dal vicequestore aggiunto, Salvatore Federico, sono intervenuti per sedare un acceso diverbio, forse alimentato dai fumi alcolici del vino novello, durante una festa privata.

Appena giunti sul posto gli uomini in divisa hanno accertato che, fortunatamente, la lite non fosse degenerata in rissa e soprattutto che non ci fossero feriti. Dopo aver ascoltato i presenti, sono passati alla perquisizione personale e veicolare di alcuni dei partecipanti coinvolti nell'episodio. Durante questa fase, all’interno dell’autovettura del 31enne, è stata rinvenuta una pistola calibro 9x21, completa di due caricatori e nove cartucce, attualmente sottoposta a sequestro. Il giovane, titolare di un porto d’armi scaduto è dunque finito nei guai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accesa lite a San Martino, spunta una pistola. Denunciato un 31enne

LeccePrima è in caricamento