rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Galatina Galatina / Via per Collemeto

Sangue sulle strade del Salento: 39enne perde la vita incastrato fra le lamiere

Lo scontro frontale è avvenuto intorno alle 14,30, sulla via che collega Galatina a Collemeto. Inutili i soccorsi per la giovane vittima

GALATINA – E’ il terzo incidente mortale nell’arco di una settimana. Uno scontro, frontale, è costato la vita a un altro automobilista nel primo pomeriggio. I due mezzi coinvolti viaggiavano nel senso opposto di marcia quando, per cause ancora da accertare, intorno alle 14,20, è avvenuto l’impatto con un camion, a cui è seguito il ribaltamento della vettura.  Un uomo di 39 anni, Sandro Sabella, originario di Galatina,  è rimasto incastrato tra le lamiere del suo veicolo, una Lancia Musa, un altro individuo soccorso e accompagnato dagli operatori del 118 presso l’ospedale di Galatina, in codice giallo.

Dopo aver perso il controllo, per motivi tuttora sconosciuti, il conducente sarebbe finito contro un furgone Ford, appartenente a una ditta, sul quale si trovava un operaio Quest'ultimo, un 25enne del luogo, non versa fortunatamente  in gravi condizioni: sottoposto agli accertamenti da parte dei medici, ha riportato alcune ferite che guarriranno nel giro di non molto tempo.

Oltre ai dipendenti sanitari, sono giunti anche i vigili del fuoco del distaccamento magliese, per estrarre il cadavere dall’abitacolo, ormai deformato dall’urto violento. I rilievi sono nelle mani degli agenti  di polizia del commissariato di Galatina e dei colleghi della della Polstrada di Maglie, intervenuti anche in collaborazione con la polizia locale per gestire la viabilità sulla strada teatro della tragedia. Di concerto con il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Giovanni Gagliotta, la salma della vittima  è stata trasferita presso la camera mortuaria dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove il medico legale eseguirà, nel corso dei prossimi giorni, l'autopsia.

Nulla da fare per la giovane vittima

Attarverso l'accertamento clinico, si potrà risalire agli istanti che hanno preceduto la morte del 39enne, forse uscito fuori carreggiata a causa di un malore, per poi ribaltarsi. Esattamente una settimana addietro, nel tardo pomeriggio, a Copertino è stato registrato l'ennesimo decesso su strada. Un ragazzino di soli 16 anni è infatti morto a seguito di un fatale sinistro, mentre si trovava in sella al suo scooter. Come se la sorte non fosse stata già impietosa, il giorno dopo un violento tamponamento ha tolto la vita a una donna, sulla statale che collega Lecce a Maglie, ferendo gravemente il marito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulle strade del Salento: 39enne perde la vita incastrato fra le lamiere

LeccePrima è in caricamento