menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pattuglia acrobatica si addestra in nuovi scenari, i cieli del Salento

L'emergenza sanitaria ha imposto l'annullamento delle tanto attese manifestazioni, ma i piloti devono mantenere alta la concentrazione

GALATINA – Un programma di addestramento costante per sopperire alla cancellazione delle tante manifestazioni alle quali le “Frecce Tricolori” avrebbe dovuto partecipare se non ci fosse l’epidemia di Sars Cov 2.

Così si spiega la presenza sui cieli dell’aeroporto militare “Fortunato Cesari” di Galatina, sede del 61esimo stormo, della pattuglia acrobatica dell’Aeronautica Militare nell’ambito di una sessione addestrativa presso alcune basi della Puglia (mercoledì le Frecce saranno ad Amendola, sede del 32esimo stormo, mentre giovedì e venerdì a Gioia del Colle, sede del 36esimo stormo).

Le Frecce Tricolori sono di stanza a Rivolto, in provincia di Udine, dove si trova il 313esimo Gruppo Addestramento Acrobatico Pan. Le esercitazioni fissate per questi giorni consentono ai piloti di misurarsi anche con scenari e riferimenti diversi da quelli dei consueti addestramenti nei cieli friulani.

Qui il video

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento