Gallipoli Gallipoli

A piedi o in auto, il 1° giugno a Gallipoli si "corre"

Torna la maratona non competitiva della Lega Tumori "Corri, non fumare!"
e il contestuale raduno dei club della Bmw. Tutto sul lungomare Galilei. A Lido San Giovanni i bolidi in mostra

SRT

Le due manifestazioni si accavallano, ma viaggiano separatamente lungo la direttrice del lungomare Galilei di Gallipoli Da un lato il consueto appuntamento con la campagna di sensibilizzazione contro il fumo della Lega Nazionale contro i Tumori, e dall'altro il raduno degli appassionati delle roboanti e sempre più "fascinose" Bmw. Come dire: la giornata del primo giugno sul versante sud della cittadina ionica sarà all'insegna della "corsa" e della passione motoristica. Complice la vigilia prefestiva (quella del 2 giugno) si può anche ipotizzare una buona affluenza di pubblico e di partecipanti per la riuscita della duplice manifestazione. Da un lato, per l'intera mattinata, torna la maratona non competitiva organizzata dalla sezione locale della Lega Tumori (presieduta da Preziosa Portoghese) nell'ambito della Giornata Mondiale senza Tabacco. Al grido, che è ormai anche lo slogan della manifestazione ludico-sportiva, "Corri, non fumare!" tutti i partecipanti si ritroveranno in Piazza del Mare intorno alle 9 e percorreranno l'intero tratto del Lungomare Galilei e della litoranea sud (chiuse al traffico veicolare) sino ad arriverà al Ponte dei Samari da dove si ritornerà verso la zona di partenza (che diventerà poi, ovviamente, l'area di arrivo).

Sarà l'occasione per ribadire il messaggio lanciato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità che ha scelto, per l'anno 2008, di affrontare, per la Giornata Mondiale senza Tabacco, il tema dei giovani ed il fumo proponendo lo slogan "Tobacco-Free Youth", ovvero "Gioventù senza tabacco". E come detto, sempre a ridosso del lungomare Galilei, e precisamente ai piedi della Torre di Lido San Giovanni si svolgerà contestualmente (ma le due manifestazioni non sono legate tra loro) il 10° autoraduno del "Bmw-Passion Club" su input del referente regionale e locale del sodalizio degli appassionati delle quattro ruote, Daniele Albahari. In questi giorni si attendono le adesioni e le conferme, ma si stima che saranno più di 50 le Bmw, guidate dai loro legittimi proprietari, a raggiungere il parcheggio del Lido Piccolo e fare bella mostra di sé sulle rive dello Ionio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A piedi o in auto, il 1° giugno a Gallipoli si "corre"

LeccePrima è in caricamento