Gallipoli

Il fratello non lo vede più, la guardia costiera lo recupera morto: annega 79enne

Tragedia nel pomeriggio nel tratto fra Lido San Giovanni e Baia Verde. Un anziano di Parabita, ma da tempo residente nel Milanese, è deceduto, forse colpito da un malore. L'hanno recuperato con un gommone a 150 metri dalla riva. Purtroppo non c'era più nulla da fare

GALLIPOLI – Non era rientrato a riva, e i minuti scorrevano. Scomparso totalmente alla vista, il fratello, ben consapevole dei suoi problemi (era cardiopatico) si è subito messo in allarme. Ma per Rocco Stanca, 79enne residente a Milano, sebbene originario di Parabita, non c’era più nulla da fare. Il corpo è stato recuperato intorno alle 16,30 da un gommone della guardia costiera.

La nuova tragedia del mare è avvenuta nel pomeriggio nel tratto di spiaggia libera fra Lido San Giovanni e Baia Verde. Stanca, che come sempre aveva fatto nella vita, era rientrato per un soggiorno estivo nella sua terra natia, intorno alle 15 era partito da Parabita con il fratello alla volta di Gallipoli, per un bagno rinfrancante nelle acque dello Jonio.

Purtroppo, però, è possibile che sia stato colto da un malore e che per questo sia annegato. Il fratello ha contattato la capitaneria di porto e i militari usciti con il gommone hanno rinvenuto il corpo a circa 150 metri dalla riva. L’hanno trasportato a riva, dove ad attenderlo c’era il personale del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constararne il decesso.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, la salma è stata trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Sarà poi restituita alla famiglia, rimasta in Lombardia.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fratello non lo vede più, la guardia costiera lo recupera morto: annega 79enne

LeccePrima è in caricamento