Mercoledì, 4 Agosto 2021
Gallipoli

Il Gallipoli batte il San Marino e resta in C1

Determinante il gol del solito Califano. Matematica salvezza e speranze per il futuro, dopo un'annata deludente

Il Gallipoli torna alla vittoria davanti al proprio pubblico dopo secoli di buio. Ed è la vittoria della definitiva consacrazione alla permanenza in C1. Annata così e così, la tifoseria si aspettava decisamente di più, ma per lunghi tratti la stagione è stata costellata da un andamento lento che ha tolto il sorriso, dopo l'euforia iniziale. I tre punti presi con il San Marino al "Bianco" consentono comunque di poter programmare un'altra annata, nella quale i tifosi chiederanno senz'altro di più.


Non brillante, l'affermazione, per 1 a 0, ma fondamentale ai fini della classifica, per chiudere la stagione in tranquillità. La prima frazione di gioco è scivolata via noiosa, senza troppi sussulti, con l'avversario che galleggia in zona play-out chiuso ermeticamente. Ci ha pensato nella ripresa il bomber Califano a mettere il sigillo alla gara, al 24' minuto. Per lui, 17esima firma nella classifica dei cannonieri e standing ovation quando al suo posto entra Nigro. Qualche altro sussulto verso il finale, poi, il triplice fischio, giunto liberatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gallipoli batte il San Marino e resta in C1

LeccePrima è in caricamento