rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Gallipoli Gallipoli

In viaggio su un veliero di neppure 12 metri, soccorsi 73 migranti

L’unità con a bordo il gruppo, in cui c’erano anche una donna e un minore, è stata intercettata ieri sera dalla Guardia di Finanza e fatta sbarcare nel porto di Gallipoli. Al momento, non sono stati individuati gli scafisti

GALLIPOLI - Sono stati soccorsi ieri in tarda serata dopo il lungo viaggio della speranza eseguito su un veliero di soli 12 metri, 73 migranti, provenienti da Iran, Iraq, Siria, Egitto e Afghanistan.

Il gruppo, di cui fanno parte anche una donna e un minorenne, è stato fatto sbarcare nel porto di Gallipoli e ora sono in corso le procedure per il suo trasferimento nel centro di prima accoglienza Don Tonino Bello, a Otranto.

L’unità, battente bandiera americana, denominata Sea Hawk, è stata intercettata dal reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza che ha poi allertato i volontari della Croce Rossa Italiana, giunti sul posto per prestare assistenza.

Per fortuna, i migranti, seppur provati dal viaggio, e in ipotermia, sono in discrete condizioni di salute. Soltanto per uno di loro è stato necessario il trasporto in ospedale a causa di un trauma alla caviglia.

Al momento, non sono stati individuati gli scafisti.

Lo sbarco nel porto di Gallipoli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio su un veliero di neppure 12 metri, soccorsi 73 migranti

LeccePrima è in caricamento