menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In viaggio su un veliero di neppure 12 metri, soccorsi 73 migranti

L’unità con a bordo il gruppo, in cui c’erano anche una donna e un minore, è stata intercettata ieri sera dalla Guardia di Finanza e fatta sbarcare nel porto di Gallipoli. Al momento, non sono stati individuati gli scafisti

GALLIPOLI - Sono stati soccorsi ieri in tarda serata dopo il lungo viaggio della speranza eseguito su un veliero di soli 12 metri, 73 migranti, provenienti da Iran, Iraq, Siria, Egitto e Afghanistan.

Il gruppo, di cui fanno parte anche una donna e un minorenne, è stato fatto sbarcare nel porto di Gallipoli e ora sono in corso le procedure per il suo trasferimento nel centro di prima accoglienza Don Tonino Bello, a Otranto.

L’unità, battente bandiera americana, denominata Sea Hawk, è stata intercettata dal reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza che ha poi allertato i volontari della Croce Rossa Italiana, giunti sul posto per prestare assistenza.

Per fortuna, i migranti, seppur provati dal viaggio, e in ipotermia, sono in discrete condizioni di salute. Soltanto per uno di loro è stato necessario il trasporto in ospedale a causa di un trauma alla caviglia.

Al momento, non sono stati individuati gli scafisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid nel Salento: incidenza di nuovi casi in chiara ascesa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento