rotate-mobile
Dopo la categoria fotografica / Nardò

Centro storico, natura e folklore: anche un contest video per promuovere il territorio

L’iniziativa “Nardò che meraviglia” dell’assessorato al Turismo si arricchisce di una sezione per videomaker e semplici appassionati per la realizzazione di sei video promozionali. Si può partecipare entro l’8 maggio inviando un filmato dai 30 secondi ai 3 minuti

NARDO’ – Non solo scatti e fotografie per la promozione e le strategie di comunicazione degli eventi estivi e di marketing territoriale del territorio neretino. Il programma di “Nardò, che meraviglia” si arricchisce anche della sezione video e presenta pressoché le stesse modalità di partecipazione da parte di esperti e cittadini come per il recente contest fotografico già annunciato nei giorni scorsi, sempre su iniziativa dell’assessorato comunale al Turismo.

Parte quindi anche il contest video che coinvolge i cittadini nell’opera di promozione delle bellezze del territorio. I partecipanti, infatti, sono invitati a realizzare video particolarmente suggestivi, di durata compresa dai 30 secondi ai 3 minuti, mediante l’utilizzo di smartphone, tablet, videocamera o altri dispositivi tecnologici. Saranno selezionati sei video, da pubblicare e condividere sui social network per contribuire alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio ambientale, artistico, culturale e turistico della città di Nardò.

Anche in questo caso il contest prevede tre aree tematiche che permetteranno di presentare, promuovere e raccontare Nardò, sotto molteplici punti di vista. L’area tematica centro storico, con vari profili della parte antica della città, come chiese, monumenti, piazze, vicoli, viuzze, cortili; quella natura, mare, aree costiere e paesaggio rurale (focalizzata sul patrimonio naturalistico e quindi su parchi, aree naturali, mare, località costiere), e in fine quella legata a tradizioni popolari, enogastronomia tipica, usi e costumi e folklore” (che punta su prodotti tipici, eventi e manifestazioni cittadine, riti della tradizione). Per ogni area tematica verranno indicativamente scelti due video.

La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti. Le modalità di adesione non cambiano. Si può partecipare inviando, sempre entro l’8 maggio, un massimo di tre video all’indirizzo di posta elettronica progetti@comune.nardo.le.it (se necessario utilizzando anche le piattaforme per l'invio di file di grandi dimensioni come wetransfer) o all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollo@pecnardo.it, inserendo nell’oggetto della mail “nome, cognome-video contest turismo”.

“Accanto al contest fotografico” spiega l’assessore al Turismo e al marketing territoriale, Giuseppe Alemanno,  “è sembrato giusto che ci sia anche uno spazio dedicato ai video, in grado di far cimentare i cittadini nella realizzazione di un altro efficacissimo strumento di promozione e valorizzazione delle bellezze del territorio. L’idea alla base è sempre la stessa, cioè sfruttare la creatività e la bravura di professionisti e di semplici appassionati e di concorrere tutti a veicolare l’immagine di Nardò. Concentrandosi su luoghi e angoli consueti, su particolari e dettagli meno conosciuti e anche sulle tradizioni, i riti, la tavola. Mi aspetto che ci sia grande partecipazione, anche perché basta uno smartphone e l’occhio innamorato sulla città”.

Il testo integrale dell’avviso, con tutti i dettagli e le altre modalità di partecipazione, è disponibile sul sito del Comune. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al numero di telefono 0833/838303 o inviare una mail all'indirizzo progetti@comune.nardo.le.it.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

La locandina per il contest video

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, natura e folklore: anche un contest video per promuovere il territorio

LeccePrima è in caricamento