Nardò

Pari il derby Copertino-Nardò, la Virtus non approfitta

Finisce 0 a 0 la sfida fra Copertino e Nardò sul neutro di Galatina. Il Casarano però non riesce a superare la Real Altamura. Il Maglie tiene testa al Bisceglie, rischia il vantaggio, ma poi cade

Nell'undicesima giornata del campionato di eccellenza i fari sono tutti puntati sullo Specchia di Galatina per il derby d'alta classifica tra Copertino e Nardò. I granata partono con il piede pigiato sull'acceleratore, ma trovano sulla loro strada un super Aiardi che para d'istinto su Cillo e poi devia in corner la botta di Nanè. Il Copertino si fa vivo una sola volta dalle parti di Di Marco ma va vicinissimo al vantaggio con il colpo di testa di Carrino sul corner di Lupo. La ripresa vede un Copertino diverso colpire il palo con una staffilata da fuori Lupo. I rossoverdi provano a vincere: Urbano prova da fuori, Di Marco non trattiene, irrompe De Benedictis che va giù a contatto col portiere granata ma viene ammonito per simulazione.

La Virtus Casarano non approfitta del pareggio e non riesce a superare, sul neutro di Noicattaro, la Real Altamura. I rossoazzurri non riescono a riequilibrare subito il vantaggio dei padroni di casa, ma reclamano per due contatti dubbi in area di rigore, con Mitri e Taurino protagonisti. Il pareggio arriva negli ultimi minuti e porta proprio la firma di Taurino, che è il più lesto a mettere in rete il pallone calciato da Mitri. Nel corso della gara l'arbitro espelle mister Rizzo, probabilmente per proteste circa la direzione della gara. Il Maglie dimostra di beneficiare della cura Pasculli e tiene testa al Bisceglie che giovedì ha battuto il Casarano. I giallorossi tengono testa alla neo capolista in comproprietà con il Copertino, e addirittura sfiorano due volte il vantaggio con le conclusioni di Striano prima e Mancini poi che vanno a sbattere sui legni della porta avversaria. A decidere la gara è il gol del solito Di Pinto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari il derby Copertino-Nardò, la Virtus non approfitta

LeccePrima è in caricamento