“Gloria al cibo”

“Gloria al cibo”

Come gestire lo stress ai tempi del Covid-19

Il consiglio è di mantenere invariate le abitudini giornaliere, anche stando in casa. Questo vuol dire fissare un programma della giornata per scandire le attività. In primis svegliarsi all'orario abituale, rispettando il regolare ritmo circadiano

Tutti ci domandiamo come ne usciremo dal dilagare di questa pandemia. Una pandemia che ha stravolto il nostro vivere quotidiano, necessario per fermare questo maledetto virus! Chiaramente è l’ultima preoccupazione a fronte dello stress generale, ma in tanti si chiedono come combattere questa sedentarietà forzata per non vanificare tutti gli sforzi fatti finora per quanto riguarda una sana educazione alimentare, e non solo. Il consiglio è quello di mantenere invariate le nostre abitudini giornaliere, anche stando in casa. Questo vuol dire fissare un programma della giornata per scandire le proprie attività. In primis svegliarsi al nostro orario abituale, rispettando il regolare ritmo circadiano (alternanza giorno/notte).

I “normali”, i “gufi” e le “allodole”

Il ritmo circadiano è il complesso meccanismo che regola i ritmi biologici degli esseri viventi (dalle piante agli uomini) in sintonia con l’ambiente esterno, per esempio proprio con l’alternarsi del giorno e della notte. Il termine circadiano deriva dal latino circa (intorno) e dies (giorno).

Tale ritmo non è uguale per tutti. Infatti, il 60% delle persone sono definite “normali”, hanno cioè un’alternanza sonno - veglia che coincide con l’alternarsi della luce/buio (sonno dalle 23 - 24 alle 7 circa); il 30% possiede invece il ritmo circadiano spostato in avanti (sono perciò definiti “gufi”), mentre il restante 10% lo possiede anticipato (chiamati “allodole”. L’aspetto genetico è fondamentale nell’orologio biologico, infatti circa il 20% dei geni segue tale ritmo.

Rilascio di ormoni e pressione arteriosa

Le variazioni che avvengono nel corso di un’intera giornata riguardano non solo le caratteristiche del sonno, ma anche altri aspetti fondamentali nella vita di ciascuno di noi. Queste sono inerenti al comportamento alimentare, al rilascio degli ormoni, alla pressione sanguigna e alla temperatura corporea. Ad esempio nelle prime ore del mattino viene rilasciato l’ormone cortisolo, che “accende” la nostra giornata, mentre durante le prime ore del sonno c’è maggior produzione dell’ormone della crescita (Gh). Coloro che soffrono di insonnia e che dormono male, subiscono un forte rilascio di cortisolo nel corso della notte e ciò determina un forte stato di stress e nervosismo e, talvolta, queste persone sviluppano il rischio di ipertensione arteriosa. A dispetto di ciò, se si dorme bene e regolare, la pressione arteriosa durante la notte subisce un calo per favorire proprio il riposo dell’apparato cardiocircolatorio. Perciò rispettare le norme di igiene del sonno e avere una buona qualità del sonno stesso, è fondamentale per il funzionamento dell’organismo e sentirsi in forma.

Non oziamo sul divano: mente e corpo impegnati!

Altro aspetto fondamentale per tutti noi è quello di non sottoporci ad ulteriore stress. Una mente impegnata aiuta ad avere meno momenti di noia e a soffrire meno per il sentirsi più soli data l’impossibilità di vedere i nostri genitori, parenti e amici. Possiamo quindi dedicarci a tutte quelle cose che abbiamo rimandato nel tempo. Ad esempio per chi lavora in smart working nei momenti di pausa si può dedicare a della semplice attività fisica. E’ vero che il web ha svoltato la nostra vita ed è proprio li che possiamo trovare tutorial per eseguire il proprio work - out. Ovviamente, è importante eseguire con criterio gli esercizi in base al proprio stato di allenamento.

IO RESTO A CASA: DILLO AI TUOI VICINI

Riporto qui di seguito delle semplici raccomandazioni che si trovano sul sito del Ministero della Salute per aiutarci ad affrontare questi giorni difficili, perché diffondere le buone notizie è importante.

  • Se devi rimanere a casa, mantieni uno stile di vita sano – dieta corretta, sonno, esercizio fisico – e i contatti con i tuoi cari via telefono con videochiamate.
  • Se ti senti sopraffatto dall’angoscia, parla con un operatore sanitario o con un consulente.
  • Non fumare e non bere alcolici per affrontare le tue emozioni.
  • Consulta fonti scientifiche attendibili come il sito web del Ministero della Salute o quello dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).
  • Ricorda come in passato hai affrontato le avversità della vita per gestire le tue emozioni durante il momento difficile di questa esigenza.

RICETTA TORTA ALLE CAROTE ADATTA A TUTTI

Per chi vuole trascorrere del tempo in cucina, può cimentarsi nella preparazione di questa semplice torta (che io stessa ho fatto e gustato!). E’ senza lattosio e senza glutine, perciò adatta a grandi e piccini per concedersi qualcosa di goloso senza però imbottire il nostro corpo di calorie grasse ed inutili (snack, merendine, creme spalmabili, insomma tutti quei prodotti a base solo di zucchero).

Torta di grano saraceno, mandorle e carote

Ingredienti:

  • 200 gr di carote grattugiate
  • 160 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di grano saraceno
  • 100 gr di zucchero integrale di canna
  • 50 gr di zucchero a velo di canna
  • scorza di limone
  • 6 gr di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Montare i 4 tuorli con 100 grammi di zucchero di canna integrale e successivament4e monta a neve anche i 4 bianchi (albumi) con i 50 grammi di zucchero a velo di canna. Aggiungi al composto dei tuorli (che deve essere ben omogeneo senza grumi) la scorza del limone grattugiato. Attenzione a non grattugiare la parte bianca che è amara. Poi uniamo le farine (quella di mandorle e di grano saraceno) e il lievito per dolci. Aggiungiamo le carote grattugiate e gli albumi montati a neve. Imburra e infarina uno stampo (se a cerniera meglio, perché ne facilita la fuoriuscita) e versaci il composto. Forno preriscaldato a 180 °C ventilato e cuoci per 50/55 minuti. Per accertarti della totale cottura fai la prova con lo stuzzicadenti, se è asciutto, la torta è pronta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Volete contattare Gloria Cartelli? Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento