Martedì, 27 Luglio 2021
Incidenti stradali Strada Statale 16

Scontro tra due auto. Ferite madre e figlia, un 20enne in Rianimazione

L'incidente si è verificato, nel primo pomeriggio, sulla strada statale 16, all'altezza dell'imbocco per la 7ter. Tre i coinvolti: una 42enne e la figlia di 12 anni, di Merine, e un 20enne di Squinzano. Quest'ultimo è ricoverato in gravi condizioni al "Vito Fazzi" di Lecce

Le immagini dello scontro (Foto di Antonio Quarta)

LECCE - Le lamiere accartocciate dopo l’incidente hanno lasciato intendere la gravità dell’accaduto. Un violento scontro frontale tra due autovetture si è verificato nel primo pomeriggio alla periferia di Lecce e un ragazzo è finito in ospedale in codice rosso. L’impatto è avvenuto tra una Fiat 500, nuova modello,  e una Peugeot 107, sulla strada statale 16, nel tratto in cui vi è la biforcazione che conduce alla strada 7ter, in direzione Trepuzzi.

A bordo della Peugeot viaggiava una donna di 42 anni, I.S. in compagnia della propria figlia, A.C.,  di 12 anni, sul secondo un ragazzo di 20 anni, Riccardo Paticchio. E’ stato quest’ultimo ad avere la peggio. Soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato d’urgenza presso il “Vito Fazzi” di Lecce. Il suo quadro clinico è apparso sin dai primi istanti piuttosto delicato e il personale medico ne ha disposto il ricovero presso la struttura sanitaria, in prognosi riservata.

Sarebbero, invece, meno gravi le condizioni delle altre due donne coinvolte, entrambi residenti a Merine, la frazione di Lizzanello. Sottoposte agli accertamenti, avrebbero riportato alcune ferite giudicate guaribili in pochi giorni. Sul luogo sono accorsi anche i vigili del fuoco del comando provinciale, i quali hanno prestato il proprio supporto per estrarre i passeggeri dall’abitacolo, ormai deformato dall’urto. Ancora sconosciuta la dinamica, che gli agenti di polizia stradale stanno ricostruendo. A giocare un ruolo determinante, tuttavia, potrebbe essere stato anche il manto stradale bagnato dalla pioggia delle ultime ore.

In quegli stessi istanti, l’asfalto viscido ha fatto perdere il controllo del mezzo a un altro conducente, che si è ribaltato sulla strada statale 101, a pochi chilometri di distanza da Gallipoli. L’uomo, infatti, ha cominciato a sbandare all’altezza di una curva pronunciata in località “Santu Mauru”. Soccorso dal 118, l’uomo è rimasto praticamente illeso nonostante quella brutale “capriola” che non ha coinvolto altri mezzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra due auto. Ferite madre e figlia, un 20enne in Rianimazione

LeccePrima è in caricamento