menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dal canale Telegram della polizia locale di Lecce.

Dal canale Telegram della polizia locale di Lecce.

Travolge scooter e fugge. Si presenta alla polizia locale ma è ubriaco: nei guai

Un 37enne leccese è stato denunciato per omissione di soccorso e perché trovato alla guida in stato alterato. Il sinistro nella serata di venerdì, nei pressi della villa comunale. In mattinata, un altro violento scontro sulla tangenziale

LECCE – Due gli incidenti, tra Lecce e periferia, nelle ultime ore: uno dei conducenti fugge e viene denunciato anche perché ubriaco al volante. Un sinistro è avvenuto in centro, l’altro sulla tangenziale ovest. Il primo, in ordine di tempo, si è verificato nella serata di ieri nel cuore cittadino, nei pressi della villa comunale. Un’autovettura, che transitava in via San Francesco d’Assisi, ha travolto uno scooter per poi fuggire, omettendo i soccorsi al passeggero sbalzato di sella. L’impatto si è verificato intorno alle 21 e i passanti hanno prestato aiuto al conducente del mezzo a due ruote, un 55enne del capoluogo salentino.

Raggiunto dagli operatori del 118, ma avendo riportato soltanto lievi escoriazioni, l’uomo ha rifiutato il trasporto presso l’ospedale. Qualcuno, intanto, ha però recuperato e annotato il numero di targa della Smart pirata, per poi consegnarlo agli agenti di polizia locale, intervenuti per i rilievi.  Il proprietario della vettura, un 37enne leccese, si è presentato spontaneamente poco dopo, ammettendo le proprie responsabilità. Ma sottoposto agli accertamenti medici, è risultato positivo all’assunzione di alcol. Nel corso della mattinata, sarà deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria sia per lo stato alterato, sia per omissione di soccorso.0d76559a-6951-418a-829c-b528b616d6f2-2

Un secondo incidente stradale nella mattinata di oggi, nei pressi dell’innesto tra la tangenziale ovest e la statale Lecce-Brindisi (nella foto accanto). Un violento scontro si è verificato, per ragioni ancora da accertare, tra un camion e un furgoncino, entrambi intestati a due ditte del luogo. L’impatto è stato tanto potente da deformare la cabina del veicolo più piccolo: si  è temuto il peggio. Il conducente, soccorso immediatamente da vigili del fuoco e personale sanitario, è stato condotto presso il vicino “Vito Fazzi”  in codice “giallo”: ha riportato sì delle ferite, ma il suo stato di salute non sarebbe stato ritenuto particolarmente preoccupante. Il sopralluogo è stato effettuato dagli agenti del comando di viale Rossini, i quali hanno dovuto lavorare non poco per gestire il traffico per via della pericolosità del punto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento