"Chiese Aperte" a Galatina, fra arte e musica

Domenica 18 agosto, sarà possibile visitare le principali chiese di Galatina aperte fino a mezzanotte

"Chiese aperte in estate" nasce da un’idea dell’Associazione Archeoclub Terra d’Arneo, in collaborazione con la Pro Loco di  Galatina.

Il prossimo 18 agosto, dalle 20:00 alle 24:00, si potranno visitare e apprezzare le principali chiese di Galatina, veri e propri gioielli architettonici. 

Le chiese dei Cappuccini, di San Biagio, del Carmine, della Purità, del Purgatorio, di Santa Caterina, di San Luigi, dei Battenti, di San Pietro e dell’Addolorata saranno fruibili ai tanti turisti in arrivo, ma anche a tutti i devoti galatinesi per l’intera serata fino a mezzanotte.

Alle note culturali, si accompagneranno intermezzi musicali e teatrali a cura di Elisa Romano, Caterina Luceri, Benedetta Margari e Maria Margherita Manco dell’Associazione GioRè, le letture della poetessa Carla Casolari e una lezione a cura del Prof. Luigi Rossetti.

In occasione dell’evento e grazie alla collaborazione con “La Casa delle Comunità Ospitanti degli Itinerari Francigeni della Puglia Meridionale" verrà offerto a tutti il  "Cibo del pellegrino". 

L’iniziativa culturale gode del patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Galatina e rientra nel programma estivo “A cuore scalzo”.



 

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento