rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Teatro Collepasso

“Storie a Palazzo” con il premio nazionale teatrale Calandra Città di Collepasso

Quattro appuntamenti con le compagnie di tutt’Italia nell’ambito della seconda edizione della rassegna del Palazzo Baronale. Il 30 luglio la premiazione e contest di illustrazione dedicato al teatro

COLLEPASSO - Ritorna il premio nazionale teatrale “Calandra Città di Collepasso”, che si svolge nelle date del 22, 23, 28 e 30 luglio presso il Palazzo Baronale, nell’ambito della seconda edizione della rassegna “Storie a Palazzo”, un contenitore culturale d’eccezione che ospiterà le quattro compagnie che si avvicenderanno sul palco e che provengono da tutt’Italia.

Si è partiti, dunque, giorno 22 con la compagnia Artemisia di Bari che ha portato in scena un grande classico del teatro, Riccardo III, in cui William Shakespeare, attraverso il racconto di un sovrano ambizioso e della sua inesorabile disfatta, descrive il desiderio spasmodico di potere che attanaglia l’animo umano e le sue nefaste conseguenze.

Si continua poi domenica 23 con la compagnia La Cricca di Taranto che presenterà il suo Art di Yasmina Reza, una riflessione brillante su un'opera d'arte che mette a dura prova la storia di una lunga amicizia.

Giorno 28 sarà la volta di Francesco Rivieccio da Torre del Greco, che porterà in scenaNon dovevo essere io, un monologo comico che racconta la vicenda di un giovane attore di teatro e del suo angelo custode.

Il 30 luglio, sempre nella splendida cornice del Palazzo Baronale, vero e proprio teatro a cielo aperto, la compagnia Co.C.I.S. di Mercogliano (Av), composta da Paolo Capozzo, Maurizio Picariello, Vito Scalia presenterà la commedia A lo stesso punto, però a n’ata parte, la storia di due Zuorri, ovvero di due maschere popolari, che si svegliano in un teatro abbandonato e si cimentano nell’avventura di reinventarsi attori.

A seguire, si terrà la premiazione, deliziata dagli interventi sonori di Gigi Marra, chitarra e voce del gruppo “Kalinka”, che prevederà l’assegnazione dei premi miglior interprete, migliore regia, migliore spettacolo e premio “Ketty Volpe”.

Il Premio Calandra quest’anno conta su un’altra novità, che nasce dal desiderio di una proficua collaborazione fra artisti, nella contaminazione tra diversi linguaggi, nella promozione e nella valorizzazione delle diverse forme e declinazioni del contemporaneo in tutte le arti.

Per questo, il Premio Calandra - Città di Collepasso presenterà la fase conclusiva di un contest di illustrazione dedicato al mondo del teatro, aperto agli studenti e agli illustratori professionisti. Contestualmente, si potrà, dunque, visitare la mostra degli elaborati allestita all’interno delle nuove sale del palazzo Baronale di Collepasso.

“Anche quest’anno, per questa nuova edizione dell'estate collepassese, siamo pronti ad offrire una ricca programmazione teatrale” dice il sindaco di Collepasso, Laura Manta, “tra le numerose proposte, siamo felici di ospitare per la prima volta, nell’ambito della manifestazione Storie a Palazzo, la rassegna teatrale nazionale Premio Calandra giunto alla sua XVII edizione, divenuto quest’anno, per l’occasionem, Premio Calandra-Città di Collepasso”.

“Colgo l’occasione per ringraziare tutti i miei assessori e consiglieri per il grande impegno profuso nella realizzazione di questo ricco cartellone estivo che saprà allietare concittadini e visitatori e rendere Collepasso un interessante centro culturale e turistico. Buon teatro a tutti”

Per info: 346.3450613 • 333.7161061

info@calandrateatro.it

Fb @compagnia calandra; @premio nazionale calandra

Vendita biglietti al botteghino

o in prevendita presso Exit Bar - Collepasso

Programma Premio Calandra-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Storie a Palazzo” con il premio nazionale teatrale Calandra Città di Collepasso

LeccePrima è in caricamento