menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Materassi e altri rifiuti abbandonati sulla litoranea, a ridosso della pineta

La segnalazione di un nostro lettore giunge dal litorale adriatico, al confine tra i comuni di Lecce e Vernole. Oltre al degrado, il rischio di incendi

SAN CATALDO (Lecce-Vernole)- L’ennesima segnalazione da parte di un lettore arriva questa volta dal litorale adriatico del Salento. Un ingombrante cumulo di rifiuti di ogni tipo, tra i quali anche diversi materassi, è stato abbandonato incivilmente a ridosso della pineta di San Cataldo.

Gli scarti sono stati lasciati da ignoti sulla litoranea che dalla marina di San Cataldo conduce a San Foca, nel territorio al confine tra i comuni di Lecce e Vernole. Non è la prima denuncia analoga nella zona dove, con l’arrivo dei primi caldi, vi è il concreto rischio che un mozzicone lanciato incautamente da un’auto in corsa possa scatenare un incendio.a52f8432-2d37-46e7-a1b5-21d9b4bca509-2

Appena giorni addietro, una segnalazione simile era arrivata alla nostra testata da un altro cittadino di Lequile che aveva testimoniato, tramite una serie di immagini, il degrado ambientale alla periferia della cittadina, nonostante le ripetute denunce agli organi competenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento