Inni di Mameli e Beethoven, speciale “concertone” online di 56 studenti

I ragazzi dell’Istituto comprensivo di Alliste, Felline e Melissano hanno deciso di salutare il Primo Maggio con un'esibizione musicale

ALLISTE – Il Canto degli italiani di Goffredo Mameli e l’Inno alla gioia di Ludwig van Beethoven, rispettivamente inno nazionale ed europeo, suonati dagli studenti in un concerto online per coltivare la speranza, inseguire i sogni e i progetti per la vita. I ragazzi dell’Istituto comprensivo di Alliste, Felline e Melissano hanno deciso di salutare così il Primo Maggio, con un loro speciale concertone, in questo periodo di chiusura forzata per il Paese intero, ora che ci si sta anche avvicinando alle prime aperture previste nella cosiddetta “fase 2”.

I ragazzi delle terze classi poi, gli esami di Stato li hanno stanno già sostenendo, se così si può dire. In questo periodo, infatti, sarebbero stati tutti indaffarati con le prove di fine anno per le manifestazioni che sono soliti tenere nei vari teatri in cui si esibiscono, dalle piazze ai cortei della provincia di Lecce, per arrivare in Europa, passando per Portogallo, Romania, Lituania, Turchia e altre nazioni, che quest’anno sono state costrette, ovviamente, alla chiusura delle frontiere, causa coronavirus, lasciando a terra famiglie e studenti.

“Ci andremo - assicura la dirigente scolastica Filomena Giannelli – ci andremo, come sempre abbiamo fatto da vent’anni a questa parte e prima di noi arriverà ai nostri partner europei il messaggio augurale della Festa dei lavoratori. E per il 9 maggio, giorno in cui ricorre la festa dell’Europa, fate volare i vostri aquiloni”.

Oltre cinquanta, i ragazzi, tra gli 11 e i 14 anni, che si sono esibiti in un concerto organizzato dall’Istituto di Alliste e diretto dal maestro Antonio Pepe, docente di flauto. Ben 56 alunni seguiti dai docenti di flauto, chitarra, violino e pianoforte ovvero dal professore pepe di Salve, dal giovane Luigi Tornesello di Parabita, dal violinista Giovanni Rota di Monopoli e dalla storica Miriam Caputo di Melissano con la collaborazione della Junior Band di Melissano, di alcuni docenti dell’Ambito20. ovvero di Antonio Frascerra di Galatone, docente di sax presso l’Istituto comprensivo “Via Apulia” di Tricase, e Simone Conte al rullante ed ex alunno di Alliste.

Video | I giovani musicisti all'opera della loro case

Le note dell’inno di Italia e di quello alla gioia di Beethoven hanno risuonato nelle case della comunità scolastica del territorio di Alliste, Racale, Melissano, Ugento, Taurisano e Taviano. I genitori, i fratelli e le sorelle maggiori dei giovani musicisti hanno collaborato con l’editor video e audio, registrando i piccoli video e inviandoli al professore Tornesello che li ha montati, usando Final Cut Pro.

Ecco i nomi dei giovani musicisti. Flauto traverso: Marco Nuzzo, Michele Troisi, Giuseppe Gravili, Lorenzo Russo, Filippo Manni, Martina Manni, Giorgio Rizzo, Emanuele Vellotti, Andrea Vitale, Daniel Coronese, Anastasia Liviello, Sara Portaccio, Michele Gorga, Jacopo Manni, Luca Portaccio. Violini: Francesco Trianni, Francesco Cavalera, Salvatore Blandini, Matteo Pindinello, Andrea De Florio, Mirko Fersini, Eleonora Fabbiano, Benedetta Lombardo, Marco Corsano.

Chitarra: Carlo Surano, Matteo Manni, Maria Adamo, Tommaso Mastroleo, Davide Gaetani, Eugenio Lombardo, Aurora Cazzato, Annalisa Pisino, Alessio Manco, Michela Pia Esposito, Aurora Milelli, Cristian Cojocaru, Filippo Protopapa, Marco Corbellini, Gianluca Milelli, Claudia Crespino. Pianoforte: Chiara De Donatis, Giorgia Marte, Manuel Mazzeo, Davide Coronese, Gabriele Ferrari, Raoul Salvati, Cristiano Marinosci, Andrea Serra, Linda Manni, Giovanni Pizzolante, Alberto Pacella, Sara Napoli, Alessandro Arcano, Ginevra Coletta, Marco Maruccia.

“Sono loro i futuri lavoratori di domani –dichiara con orgoglio la dirigente Giannelli, soddisfatta della prova - , a loro va tutto il nostro plauso. Loro che non hanno mai mollato, che si sono adattati a tutti questi cambiamenti diventando luce e speranza di tutti noi. A loro, che non si sono persi nei labirinti della rete e che sono rimasti attaccati ai loro docenti, che con tanta fatica e dedizione si sono dedicati al delicato compito dell’insegnamento”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma le sorprese non finiscono qua. L’appena aggregato Istituto comprensivo di Melissano ha organizzato per il 9 maggio una manifestazione che non prevede assembramenti: la festa degli aquiloni. Ora spetta alla cittadinanza partecipare in massa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento