menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Bandabardò.

La Bandabardò.

Swing, Paolo Belli, La Municipal e Bandabardò: in piazza il 30 e 31 dicembre

Due lunghe serate per salutare il 2018 e festeggiare l'ingresso nel nuovo anno. Gli eventi previsti dal Comune di Lecce in piazza Sant'Oronzo

LECCE – Non un concerto, ma due. Così Lecce saluterà il 2018 e celebrerà il nuovo anno, in piazza Sant’Oronzo: il 30 dicembre si esibiranno dalle 20 Io te e Puccia, la cui musica sarà seguita dalle note degli Swingrowers, band siciliana tra le più apprezzate del crescente panorama swing, e per concludere il divertimento con Paolo Belli & Big Band.

Il 31 invece spazio prima alla band salentina La Municipal, che tornerà sul palco dopo l'esibizione del 2016, seguita dalla Bandabardò e poi dal dj set di Cesko dagli Après La Classe. Soddisfatto l’assessore allo Spettacolo, Paolo Foresio: “Avremo con noi artisti di primo livello che saranno affiancati, come sempre ci teniamo a fare, dai talenti della nostra terra. Invito i leccesi e i salentini ad essere dei nostri, per un Capodanno che sia all'insegna del sano divertimento e della condivisione delle emozioni”. Gli eventi hanno ricevuto il contributo dell'assessorato all'Industria culturale e turistica della Regione Puglia.

I concerti, come da tradizione, si terranno nella piazza principale, sebbene per disposizione di sicurezza negli ultimi anni si contino sulle dita di una mano gli eventi ospitati. Il grosso delle manifestazioni è stato spostato di solito in piazza Libertini. “Abbiamo superato numerosi ostacoli, lavorato in tempi stretti, profuso il massimo impegno e ottenuto il risultato: anche quest'anno ci scambieremo i primi auguri per il nuovo anno in piazza – ha spiegato Foresio – non abbiamo voluto rinunciare a dare questo ennesimo segnale di una città che è pronta a investire sullo spettacolo, sulla valorizzazione del centro storico, sulle attrazioni che permettano ai leccesi e ai visitatori di sentirsi dentro una città viva, in movimento, nella quale si guarda con fiducia al futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento