Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Droga, campeggio abusivo, banconote false: un arresto e denunce

Estesa l'operazione "Baia Sicura" alle zone contigue al litorale di Gallipoli. Multe per 2mila 600 euro in località "Padula Bianca"

GALLIPOLI – Un arresto e diverse denunce per detenzione e spaccio di stupefacenti, ma anche sanzioni per campeggio abusivo e un deferimento all’autorità giudiziaria per introduzione e spendita di banconote false.

L’operazione “Baia Sicura” posta in essere dai carabinieri nel Gallipolino è stata estesa nel fine settimana anche alle zone circostanti, soprattutto quelle costiere. Ieri sera intorno alle 23, in via Rosmini a Gallipoli, i militari in borghese hanno fermato un 28enne originario del Gambia, Ebrima Bayo, dopo averne seguito i movimenti. Nonostante la perquisizione personale abbia dato esito negativo, il controllo successivo effettuato ha portato al rinvenimento di due panetti di hashish per un peso complessivo di 12 grammi e di una dozzina di dosi di marijuana per un peso totale di 16 grammi e mezzo: l’uomo aveva nascosto la sostanza stupefacente tra un muro in cemento e la siepe. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Lecce.

ebrima bayo-2Denunce invece per M.T., 19enne di Nardò e per il suo concittadino C.P., di 32 anni. Il primo è stato trovato in possesso di 26 grammi di marijuana già suddivisa in dosi; il secondo nascondeva 122 grammi e due piante di marijuana ben cresciute. A Neviano, i militari della locale stazione, hanno denunciato F.B., del posto: nella perquisizione presso la sua abitazione sono stati trovati 153 grammi di “erba” e tre piante. Sono stati segnalati inoltre per utilizzo non terapeutico di sostanza stupefacente 33 persone, di cui 29 nella sola Porto Selvaggio.

I carabinieri della stazione di Sannicola hanno fatto un controllo in località “Padula Bianca” sorprendendo tredici persone che avevano montato le loro tende da campeggio in area demaniale, in contrasto con la normativa regionale: nei loro confronti elevate multe per circa 2mila 600 euro, mentre cinque sono stati segnalati per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti trovati dalle unità cinofile provenienti da Modugno.

A Gallipoli, infine, i carabinieri dell’aliquota operativa hanno denunciato A.G., originario di Torino e J.R.C., del Venezuela: il primo è stato sorpreso mentre acquistava biglietti per concerti con banconote da 20 euro, 15 in tutto, che avevano tutte lo stesso numero di serie, dunque palesemente contraffatte; il secondo, invece, se ne andava in giro con un coltello appartenente a un genere vietato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, campeggio abusivo, banconote false: un arresto e denunce

LeccePrima è in caricamento