Mercoledì, 28 Luglio 2021
Gallipoli

Nuovo primato con dedica per l’Hiwashita. Conquistato il “Trofeo Due Mari”

Gli atleti della palestra dei maestri Roccadoro chiudono la stagione agonistica con il successo nel trofeo che si è disputato a Taranto. Vinte quasi quaranta medaglie e primo posto tra le società. Successo dedicato al maestro Alunni

GALLIPOLI -  Una chiusura della stagione agonistica con un nuovo trofeo da apporre in bacheca e medaglie al collo per gli atleti della Hiwashita di Gallipoli. Con una dedica speciale in ricordo del maestro di Perugia, Alberto Alunni. La compagine gallipolina diretta dai maestri Luigi e Antonio Roccadoro, a da Cosimo Greco dopo la conquista del trofeo Kanazawa nel mese di maggio, si è imposta anche nell’ambito del “Trofeo Due Mari” organizzato dal Comitato regionale pugliese dell’associazione italiana di Ju Jitsu e che si è svolto presso il palazzetto dello sport di Taranto, in concomitanza con il Brasilian Ju Jitsu  e il Grappling in gabbia.   

L’Hiwashita ha presto parte alla competizione con trenta atleti di età compresa dai 6 ai 35 anni partecipando alle specialità previste: il contatto diretto per i bambini e il Duo System e il Fighting System. Al termine delle varie sfide gli atleti gallipolini hanno conquistato complessivamente 28 medaglie d’oro, dodici medaglie d’argento e otto di bronzo e nella classifica finale per società l’Hiwashita Gallipoli si è piazzata al primo posto, conquistando il “Trofeo Due Mari” precedendo il team della Bushido Fasano e la Tiger Taranto rispettivamente secondo e terzo classificato. “Ancora una volta un successo dello sport e dell’abnegazione dei nostri atleti che sono riusciti, dopo duri allenamenti e tanti sacrifici, ha conquistare un altro prestigioso trofeo bissando la vittoria del trofeo Kanazawa del mese scorso” commentano i maestri Roccadoro, “e il nostro obiettivo principale era quella di portare a Gallipoli i trofei e dedicarli insieme con i maestri, atleti, consiglio direttivo e genitori ad un carissimo amico e grande maestro del Ju Jitsu, Alberto Alunni di Perugia recentemente scomparso”.

Nella classifica finale della categoria agonistica primi classificati sono stati Giorgio Perrone, Michele Schirosi e Alessandro Barone. Secondi classificati Sergio Calò,  Davide Cataldi, Antonio Sansò, Federico Muscogiuri e Luigi Roccadoro. Terzi classificati Marco Sansò e Francesco  Della Ducata. Nella categoria del Fighting System primi classificati Antonio Rizzello, Nicolas Schirosi, Antonio Epifani, Francesco Chetta, Filippo Oltremarini, Antonio Magno, Giulio Borgese, Gabriele Greco, Luigi Marcorelli, Alessia Greco, Mattia Greco, Diana Smut, Rocco Piccinonno. Secondi classificati Massimo Sarcinella, Alessandro Ghiaccio, Manuel Sarcinella. Terzi classificati:    Samuele Marcorelli e Luciano Perrone. Infine nel Duo System primi classificati (sezione maschile): Antonio Rizzello, Samuele Marcorelli, Luigi Marcorelli, Filippo Oltremarini, Alessandro Ghiaccio, Rocco Piccinonno. Nella sezione femminile Diana Smut e Alessia Greco, e nel misto Alessia Greco e Gabriele Greco. Secondi classificati (maschile) Filippo Oltremarini, Francesco Chetta, Gabriele Greco, Luciano Perrone. E terzi classificati (maschile) Giulio Borgese, Antonio Magno, Mattia Greco, Manuel Sarcinella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo primato con dedica per l’Hiwashita. Conquistato il “Trofeo Due Mari”

LeccePrima è in caricamento