rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Gallipoli

La Città Bella nella rete nazionale degli illuministi meridionali

Il Comune aderisce al circuito culturale nazionale per valorizzare e far conoscere il valore civile e storico di illustri concittadini dell’epoca dell’Illuminismo quali Filippo e Tommaso Briganti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GALLIPOLI - Il Comune di Gallipoli aderisce alla rete degli illuministi meridionali: la città di Tommaso e Filippo Briganti entra ufficialmente nel circuito culturale dedicato alle personalità che, nel corso della propria vita, si sono particolarmente distinte per il loro operato.

Il progetto intende riunire non solo gli enti ma anche, e soprattutto, i docenti di varie università italiane, esponenti di prestigiose fondazioni e istituti culturali, istituti scolastici, a biblioteche e archivi, ad associazioni culturali e ad imprenditori.  Obiettivo è quello di ritornare a leggere e interpretare, alla luce di nuove linee critiche in ambito storico e letterario, filologico, artistico e comparatistico, testi che si impongono come dei “classici” nella storia della cultura italiana, ma anche opere ancora scarsamente note, documenti inediti o testimonianze epistolari, facendo così emergere l’importanza del loro deciso valore civile contro ogni forma di oscurantismo culturale o di avversione ai saperi e alle scienze.

Una seconda direzione di studio è volta a valorizzare un’indagine critica che consenta di far luce sugli “stili di pensiero” degli illuministi meridionali, sui loro caratteri peculiari. Il progetto tende alla promozione di una rete di rapporti con i docenti di italiano, di storia, di filosofia, ma anche di lettere classiche e di scienze, operanti nelle scuole secondarie.

“Gallipoli prende parte alla rete affinché il valore civile, ancora vivo e attuale, dell’esperienza storica degli illuministi meridionali, quali i nostri Filippo e Tommaso Briganti, sia convenientemente illustrato e conosciuto a livello nazionale con una serie di attività che il Comune porterà avanti” commenta il sindaco Stefano Minerva, “la rete rappresenta un vanto per il territorio”.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Città Bella nella rete nazionale degli illuministi meridionali

LeccePrima è in caricamento