Gallipoli

Punta Pizzo, sigilli a strutture e a una parte di scogliera: risulta raschiata

Aree e strutture sarebbero prive di autorizzazioni. Per questo, in località Punta Pizzo, presso l’omonima struttura gallipolina, sono scattati i sequestri, su disposizione del magistrato di turno. I sigilli sono arrivati questa mattina, ma il controllo vero e proprio è iniziato ieri

GALLIPOLI - Aree e strutture sarebbero prive di autorizzazioni. Per questo, in località Punta Pizzo, presso l’omonima struttura gallipolina, sono scattati i sequestri, su disposizione del magistrato di turno. I sigilli sono arrivati questa mattina, ma il controllo vero e proprio è iniziato ieri.

Le strutture oggetto di verifica ricadrebbero in parte in area demaniale marittima e in parte in proprietà privata, in assenza di concessione e permesso di costruire e in zona di tutela e salvaguardia ecologica. Si tratta, infatti, del Parco naturale Isola di Sant’Andrea – Litorale Punta Pizzo.

Posta sotto sequestro anche una parte di scogliera, a sua volta ricadente in area demaniale marittima in concessione. Risulta raschiata e, secondo chi ha svolto gli accertamenti, non per effetto dell’erosione naturale. Il titolare della struttura ricettiva è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta Pizzo, sigilli a strutture e a una parte di scogliera: risulta raschiata

LeccePrima è in caricamento