rotate-mobile
Maglie

Imbrattati veicoli di servizio e sede di Asl: incursione notturna dei “no vax”

Otto i mezzi presi di mira, ma anche pareti e porte esterne del Dipartimento di Prevenzione, a Maglie. Indagano i carabinieri della locale compagnia. Il dg Rossi: “Accanimento contro la scienza e la salute pubblica”

MAGLIE – Otto veicoli di servizio e alcune pareti e porte esterne della sede di Maglie del Dipartimento di prevenzione della Asl sono stati imbrattati da attivisti no vax nel corso di un blitz avvenuto in nottata. Le indagini sono state affidate ai carabinieri della locale compagnia, si cercano telecamere attive che possano essere utili per l’individuazione dei responsabili che si sono introdotti prenendo di mira i mezzi che erano nell'area di parcheggio ma anche l'edificio.

Non è la prima volta che accade, ha ricordato il direttore generale dell’Azienda Sanitaria, Stefano Rossi che ha definto barbare e aggressive questo tipo di azioni: “I vaccini antiCovid, per citare quelli più avversati, hanno salvato centinaia di migliaia di vite umane, hanno indebolito la virulenza del virus e ci hanno man mano riportato a una vita sociale e lavorativa ‘normale’. Questo accanimento contro i vaccini è un vile attacco alla saluta pubblica e alla scienza”.

Un commento è arrivato anche dall’assessore regionale alla Sanità, Rocco Palese: “Una volta che i responsabili saranno trovati, chiederò che la Regione si costituisca parte civile nell’eventuale procedimento e che essi siano condannati a un esemplare risarcimento di tutti i danni. Che non sono pochi: perché le facciate della operosa struttura sanitaria e le autovetture destinate alla assistenza domiciliare sono state interamente imbrattate con vernice spray”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattati veicoli di servizio e sede di Asl: incursione notturna dei “no vax”

LeccePrima è in caricamento