Un argine all'emergenza economica: donazioni alle associazioni di volontariato

Sul portale del Comune di Lecce è attiva una pagina con l'elenco dei soggetti impegnati nel fornire i più bisognosi di cibo, farmaci, generi di prima necessità

Una mensa della Caritas (archivio).

LECCE - Mentre l'emergenza sanitaria tiene tutti col fiato sospeso, quella economica prende forma ogni giorno di più. Per arginare le crescenti richieste di un sostegno sono attive numerose associazioni di volontariato: sul portale del Comune (sezione "Coronavirus - informazioni e provvedimenti) è stata creata la pagina "Lecce Solidale" con l'elenco dei sodalizi che riforniscono i più bisognosi di generi alimentari, prodotti di prima necessità, farmaci, assistenza e supporto. Per contribuire alla loro quotidiana attività tutti i cittadini possono fare una o più donazioni. 

L'elenco per la raccolta di fondi comprende, attualmente, Laici Comboniani Lecce onlus, Associazione Angeli di Quartiere Lecce, Comunità Emmanuel Onlus, Caritas Diocesana Lecce, Giovani per la pace - Sant'Egidio, Associazione Popoli e Culture Onlus. Le associazioni interessate a comparire nella pagina possono inviare una e-mail all'indirizzo: redazione.portale@comune.lecce.it

“In questi giorni difficili - dichiara l’assessora al Welfare e al Volontariato, Silvia Miglietta -  l’Amministrazione comunale sta lavorando al fianco di tutti gli attori sociali che operano nell’area del contrasto alla povertà, molti dei quali aderiscono alla Rete comunale nata con la sottoscrizione del Patto per il Contrasto alla Povertà e per l’Inclusione Sociale Attiva. Abbiamo pensato di mettere insieme e promuovere le loro raccolte fondi, perché in questo momento diventa indispensabile l’aiuto di tutti per sostenere i numerosi concittadini in condizione di vulnerabilità. Le donazioni, anche piccole, ci aiuteranno a soddisfare bisogni primari e ad acquistare prodotti mirati alle numerose esigenze, certamente generi alimentari ma anche prodotti di igiene personale o prodotti per la prima infanzia. Ringrazio tutti i concittadini che contribuiranno e che supporteranno le nostre associazioni, in prima linea in questa straordinaria emergenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento